AVVISO AGLI UTENTI

Dal 1° gennaio 2015 la Città Metropolitana ha sostituito la Provincia di Torino, pertanto non saranno più garantiti gli aggiornamenti dei vari canali di questo sito.

Le nuove pagine, i canali e le informazioni valide per la continuità della gestione e dell'erogazione di servizi da parte dell'Ente, sono raggiungibili dal portale della Città Metropolitana di Torino, attraverso il quale è possibile collegarsi anche con le pagine ancora in fase di completamento.


HOME | WELCOME/BIENVENUE | URP | MEDIAGENCYPROVINCIA | ACCESSIBILITÀ

Agricoltura e montagna

Bosco e territorio

Sei in: Home > Agricoltura e Montagna > Bosco e territorio > Edizione 2008   

Bosco e Territorio, l'edizione 2008

La 4^ edizione di Bosco e Territorio si è tenuta dal 4 al 7 settembre 2008 a Usseaux (To), in località Fraisse, nel cuore delle valli olimpiche, con numerose novità che hanno arricchito ulteriormente l'offerta espositiva che aveva già caratterizzato con successo le edizioni precedenti.

Alla consolidata vetrina sulle più aggiornate tecnologie per lavorare in bosco, nell'edizione 2008 si è affiancata la presentazione delle filiere correlate agli impieghi più remunerativi e innovativi della risorsa legno, l'utilizzo energetico, il design e la landscape architecture, la sostenibilità energetico-ambientale in edilizia, la manutenzione del territorio e la riqualificazione fluviale. Tutti questi temi sono stati affrontati, in modo coinvolgente e stimolante, con il consueto mix di stand espositivi, dimostrazioni in campo, seminari tecnici, convegni, cantieri dimostrativi.

Merita un cenno particolare la prima asta dei lotti boschivi e del legname tondo, dove gli operatori interessati hanno avuto la possibilità di aggiudicarsi il meglio delle produzioni forestali certificate PEFC che sono state messe all'asta, in occasione della manifestazione, da numerosi comuni forestali della provincia di Torino. La prima asta dei lotti boschivi e del legname tondo è un'iniziativa che è stata realizzata grazie al contributo del Settore Attività Strumentali per l'Economia Montana e le Foreste della Regione Piemonte.

DIMOSTRAZIONI IN BOSCO

Partecipazione gratuita

macchine in dimostrazione

Ingrandisci

macchine in dimostrazione

Gli stand dimostrativi all’aperto con le macchine mostrate in funzione, sono stati collocati lungo un circuito di due chilometri. Le dimostrazioni hanno riguardato:

  • Macchine per la lavorazione di legna e cippato
  • Macchine polivalenti per la piccola industria boschiva
  • Macchine specializzate per la selvicoltura su scala industriale 

Il programma prevedeva 6 visite giornaliere tematiche guidate, organizzate in sequenza così da consentire ai visitatori di scegliere uno o più percorsi di visita.

Le attività dimostrative, rese possibili grazie al contributo finanziario del Settore Politiche Forestali della Regione Piemonte, sono state organizzate in collaborazione con l’Istituto per la Valorizzazione del Legno e delle Specie Arboree (IVALSA) del CNR di Firenze. Il Settore Attività Strumentali per l'Economia Montana e le Foreste della Regione Piemonte, in collaborazione con IPLA S.p.A., ha organizzato le dimostrazioni di abbattimento piante, tree-climbing e ingegneria naturalistica.

PROFESSIONI, TECNOLOGIE E PROGETTI RIUNITI IN UNA GRANDE AREA ESPOSITIVA
espositori nella tensostruttura

Ingrandisci

la tensostruttura sede di esposizione

L’area espositiva di Bosco e Territorio è stato il luogo ideale per aggiornarsi su quanto di meglio il mondo forestale è in grado di offrire per la gestione sostenibile del bosco e del territorio: macchine, attrezzature, professionalità, editoria, istituzioni, associazioni, aziende, sono stati ospitati in un’area espositiva unica per dimensioni, con una tendostruttura di 1500 mq e con oltre 10 ettari di aree all’aperto con 2 km di percorsi visita e piazzole dimostrative.

Una visita all’area espositiva è un’opportunità unica di informazione e aggiornamento non solo per gli operatori del settore, ma anche per un pubblico più vasto, grazie ai punti informativi sulle filiere legno- energia e legno-opera, sulla certificazione forestale, sulla riqualificazione ambientale.
 

DAL BOSCO ALLA CASA

Un maggiore impiego del legno in edilizia rappresenta non solo un'interessante occasione di riqualificazione sostenibile delle costruzioni, ma anche un'importante opportunità di sviluppo locale soprattutto per i territori, generalmente montani, particolarmente ricchi di risorse forestali.

I visitatori hanno potuto assistere alla realizzazione  di una porzione di casa, con 2 pareti e tetto, nel corso della quale sono state presentate le tecniche costruttive, le caratteristiche dei materiali utilizzati, le tecniche di coibentazione, intonacatatura e rasatura con materiali eco-compatibili. Un esperto ha illustrato le diverse fasi del lavoro durante la loro realizzazione.
La dimostrazione è stata realizzata con il contributo tecnico della ditta "Natural House" di Castellamonte e dell'Ing. Clemente Rebora, progettista di case in bioedilizia.

IL PROGETTO "WOODSCAPE"

Durante la manifestazione è stata realizzata una proposta vincitrice del concorso “The Heights of Design”, concorso internazionale di design tenutosi nel 2007: "l'Anima di Goethe".

L’opera di Ranno è un'installazione costituita da un tunnel di legno suddiviso in 3 stanze, attraverso le quali il visitatore è stato accompagnato da giochi di luce in un percorso sensoriale che lo ha preparato alla visione del paesaggio esterno di cui ha potuto godalla parete-parapetto di vetro che chiude il percorso del tunnel.

UNA FESTA PER TUTTI
Animazione per i più piccoli

Nelle giornate di sabato e domenica Legambiente Piemonte e Valle d’Aosta onlus ha dedicato ai più piccoli un laboratorio di animazione.

Il tema del “bosco” è stato affrontato – attraverso un percorso ludico-sensoriale - puntando l’attenzione sulle varie funzioni che il bosco assolve.

Escursioni

Durante la manifestazione è stato possibile – attraverso la partecipazione ad escursioni e visite guidate - scoprire alcune delle valenze paesaggistico-ambientali del territorio della Val Chisone: la Selva di Chambon e gli alpeggi nel territorio di produzione del mitico formaggio Plaisentif

Ristorazione e spettacoli

Visitare la fiera è stata anche un’ottima occasione per gustare i prodotti del territorio. Tutti i giorni un ristorante gestito da Divizia (www.divizia.it) ha consentito ai visitatori di pranzare e cenare con i prodotti del Paniere della Provincia di Torino.

 

Ultimo aggiornamento: 05/09/2012