AVVISO AGLI UTENTI

Dal 1° gennaio 2015 la Città Metropolitana ha sostituito la Provincia di Torino, pertanto non saranno più garantiti gli aggiornamenti dei vari canali di questo sito.

Le nuove pagine, i canali e le informazioni valide per la continuità della gestione e dell'erogazione di servizi da parte dell'Ente, sono raggiungibili dal portale della Città Metropolitana di Torino, attraverso il quale è possibile collegarsi anche con le pagine ancora in fase di completamento.


HOME | WELCOME/BIENVENUE | URP | MEDIAGENCYPROVINCIA | ACCESSIBILITÀ

Agricoltura e montagna

Montagna

Sei in: Home > Agricoltura e Montagna > Montagna > Festival Métiers Montagne

FESTIVAL INTERNATIONAL DES METIERS DE MONTAGNE

logo Festival International des Metiers de MontagneIl Festival International des Métiers de Montagne è nato nel 1994 su iniziativa della città di Chambery e dell'ANEM (Association Nationale des Elus de Montagne, cioè l'associazione francese degli amministratori montani paragonabile alla nostra UNCEM).

La parola "Festival" non deve trarre in inganno: non si tratta di un qualcosa di folcloristico, ma bensì di una iniziativa che ha per slogan "la montagne se batte pour l'emploi", la montagna si batte per l'occupazione, e che - con il coinvolgimento di svariati Enti pubblici e operatori privati francesi, particolarmente della Savoia - ha dato vita ad una manifestazione annuale che comprende aspetti espositivi, ma soprattutto seminari, dibattiti e momenti d'incontro professionali anche sovrafrontalieri sui principali problemi dell'occupazione in montagna, con particolare attenzione ai temi della formazione, della stagionalità e della "pluriattività".

Nel corso di questi incontri - che avvengono negli anni pari a Chambery e in quelli dispari nei Paesi partners - si affrontano detti problemi tentando di delineare, soprattutto per i giovani, concrete occasioni di lavoro nelle valli, anche recuperando attività tipiche estive ed invernali, in un possibile connubio tra tradizione ed innovazione. Per questo, particolarmente nelle edizioni che si svolgono a Chambery, giovani delle scuole di ogni ordine e grado vengono coivolti nella manifestazione e messi in diretto contatto con i principali operatori professionali montani pubblici e privati in grado di offrire opportunità occupazionali. La partecipazione è aperta anche alle scuole dei Paesi partners.

La Provincia di Torino, condividendo lo spirito dell'iniziativa, ha dato alla stessa la sua adesione sin dalla prima edizione del 1994, diventando partner ufficiale del Festival ed assumendo l'impegno di organizzare per l'anno successivo la seconda edizione sul suo territorio. Cosa avvenuta a Pinerolo a fine agosto 1995, inserendo una "tre giorni" di incontri tematici nell'ambito della locale e tradizionale "Fiera dell'artigianato". Da allora la Provincia è sempre presente a Chambery e ha partecipato anche all'edizione 1997 a Martigny (nel Vallese). Nel 1999 ha organizzato, in occasione del Salone Europeo della Montagna, una nuova edizione italiana a Torino per fare il punto sui risultati e sugli sviluppi dell'iniziativa dopo il primo quinquennio.

Le edizioni del Festival International des Métiers de Montagne
1994 Chambery, Savoia (Francia)
1995 Pinerolo, Provincia di Torino (Italia)
1996 Chambery, Savoia (Francia)
1997 Martigny, Vallese (Svizzera)
1998 Chambery, Savoia (Francia)
1999 Torino, Provincia di Torino (Italia)
2000 Chambery, Savoia (Francia) - Anno Internazionale della Montagna
2001 La Massana, Principato d'Andorra
2002 Chambery, Savoia (Francia) 
2003 La Massana, Principato d'Andorra
2004 Chambery, Savoia (Francia)
Decennale manifestazione 1994/2004
2005 Innsbruck, Tirolo (Austria)
2006 Chambery, Savoia (Francia)
2007 Martigny, Vallese (Svizzera)
2008 Chambery, Savoia (Francia)
2009 Gorno-Altajsk, Repubblica dell'Altaj (Federazione Russa)
2010 Chambery, Savoia (Francia)

Il Festival, nelle edizioni che si svolgono a Chambery, è organizzato con differenti spazi ciascuno con una funzione precisa:

  • Il Villaggio lavoro (Village emploi)
    è essenzialmente destinato a informare i visitatori, sulla base della legislazione vigente, sui loro diritti e a consigliarle nella ricerca di un impiego con particolare riferimento al lavoro nelle zone di montagna.
  • Il Villaggio della fomazione (Village de la formation)
    permette di entrare direttamente in contatto con gli organismi di formazione e di informarsi sulle filiere e le opportunità riguardo le numerose professioni che si possono esercitare in montagna.
  • Il Villaggio delle associazioni professionali (Village des professionnels)
    è una delle originalità del Festival perchè costituisce il luogo di scambio tra il visitatore e le associazioni di numerosi settori di attività in montagna. Qui si può misurare l'interesse che si prova per un mestiere di montagna incontrando direttamente coloro che lo esercitano.
  • il Villaggio montagna (Espace montagne)
    è uno spazio ricreativo in un ambiente appositamente studiato per scoprire le produzioni di montagna dell'agricoltura e dell'artigianato.

La partecipazione al Festival è gratuita per tutti.
E' obbligatoria invece l'iscrizione ai seminari.

 

Per informazioni:

Sito web: www.metiersmontagne.org 

Ultimo aggiornamento: 08/09/2009