AVVISO AGLI UTENTI

Dal 1° gennaio 2015 la Città Metropolitana ha sostituito la Provincia di Torino, pertanto non saranno più garantiti gli aggiornamenti dei vari canali di questo sito.

Le nuove pagine, i canali e le informazioni valide per la continuità della gestione e dell'erogazione di servizi da parte dell'Ente, sono raggiungibili dal portale della Città Metropolitana di Torino, attraverso il quale è possibile collegarsi anche con le pagine ancora in fase di completamento.


HOME | WELCOME/BIENVENUE | URP | MEDIAGENCYPROVINCIA | ACCESSIBILITÀ

Agricoltura e montagna

Sapori del territorio

Banner Sapori del territorio

Sei in: Home > Agricoltura e Montagna > Prodotti del paniere > Prodotti tipici > Ortaggi > Peperone di Carmagnola

PEPERONE DI CARMAGNOLA

English

Peperone di CarmagnolaAllora conosciuta in Europa da solo poco più di un secolo, la peruviana pianta del peperone giunse a Carmagnola all'inizio del Novecento, introdotta dal lungimirante orticoltore Domenico Ferrero di Salsasio.

Oggi il peperone di Carmagnola, dal vivace colore rosso o giallo intenso, è ormai conosciuto e apprezzato in tutto il Piemonte per le sue caratteristiche uniche di qualità e genuinità.

Le notissime quattro tipologie morfologiche - il Quadrato (il bragheis), il Corno di bue (il lung), la Trottola e il Tumaticot - si prestano sia a preparazioni gastronomiche semplicissime sia al felice connubio con i migliori sapori della tradizione gastronomica piemontese.

Peperone di CarmagnolaPer gustare al meglio il peperone di Carmagnola bisogna prepararlo crudo in pinzimonio o farlo appassire nel forno.
Le ricette tradizionali lo propongono in bagna caöda, come contorno di arrosti e bolliti (in peperonata o in agrodolce), ripieno di carne macinata, erbe aromatiche e uova o conservato sott'olio o sott'aceto.
Si possono, inoltre, sperimentare accostamenti meno consueti con i crostacei, o più audaci con il cioccolato.
Decisamente, un peperone che non pone limiti alla creatività dei cuochi e alla fantasia dei golosi.
E' stato costituito un "Consorzio di tutela e valorizzazione del Peperone di Carmagnola" e realizzato un marchio che ha ottenuto il riconoscimento europeo IGP (Indicazione Geografica Protetta).

Il Peperone di Carmagnola è stato adottato da Slow Food come uno dei Presidi della provincia di Torino.

 

Logo Paniere


Città Metropolitana di Torino
Progetto "Sviluppo e Valorizzazione produzioni tipiche"

Dirigente Responsabile: Elena Di Bella
corso Inghilterra 7, 10148 Torino - Tel. +39 011 861.6141-6308 - Fax +39 011 861.6479
 

Consorzio di Tutela e Valorizzazione del Peperone di Carmagnola
presso Comune di Carmagnola - Ufficio Agricoltura
Tel. + 39 011 972.4220 - 4225

 

 << prodotto precedente prodotto successivo >>

 

Ultimo aggiornamento: 15/01/2015