AVVISO AGLI UTENTI

Dal 1° gennaio 2015 la Città Metropolitana ha sostituito la Provincia di Torino, pertanto non saranno più garantiti gli aggiornamenti dei vari canali di questo sito.

Le nuove pagine, i canali e le informazioni valide per la continuità della gestione e dell'erogazione di servizi da parte dell'Ente, sono raggiungibili dal portale della Città Metropolitana di Torino, attraverso il quale è possibile collegarsi anche con le pagine ancora in fase di completamento.


HOME | WELCOME/BIENVENUE | URP | MEDIAGENCYPROVINCIA | ACCESSIBILITÀ

Agricoltura e montagna

Sapori del territorio

Banner Sapori del territorio

Sei in: Home > Agricoltura e Montagna > Prodotti del paniere > Prodotti tipiciRicette > Raviolo con Salampatata del Canavese e Asparagi di Santena

RAVIOLO DI SFOGLIA CON SALAMPATATA DEL CANAVESE E ASPARAGI DI SANTENA

Ingredienti (dosi per 4/6 persone)

1 sfoglia fresca
1 mazzo di Asparagi di Santena
250 grammi di Salampatata del Canavese
2 uova
1 manciata di parmigiano grattugiato
1 scalogno
50 grammi di burro
latte

Procedimento

Pulire, lavare e lessare gli asparagi, facendo attenzione a non cuocerli troppo. Nel frattempo, far appassire lo scalogno nel burro. Aggiungere allo scalogno il Salampatata spappolato e far insaporire alcuni minuti, togliere dal fuoco e aggiungere le uova e il parmigiano.
Stendere la sfoglia e tagliarne dei dischi di 8 cm. Appoggiare su di questi un po' di ripieno e alcune punte di asparagi. Chiudere sovrapponendo un altro disco facendolo aderire bene ai bordi. Spennellare la superficie dei ravioli con il latte e infornare a 180 gradi fino a doratura. Servire caldo o tiepido.

 

  ricetta successiva >>

 

torna su^

Ultimo aggiornamento: 28/07/2010