AVVISO AGLI UTENTI

Dal 1° gennaio 2015 la Città Metropolitana ha sostituito la Provincia di Torino, pertanto non saranno più garantiti gli aggiornamenti dei vari canali di questo sito.

Le nuove pagine, i canali e le informazioni valide per la continuità della gestione e dell'erogazione di servizi da parte dell'Ente, sono raggiungibili dal portale della Città Metropolitana di Torino, attraverso il quale è possibile collegarsi anche con le pagine ancora in fase di completamento.


HOME | WELCOME/BIENVENUE | URP | MEDIAGENCYPROVINCIA | ACCESSIBILITÀ

Ambiente

Agenda 21

Sei in: Home > Ambiente > Agenda 21 > Mobilità e scuola > Tavolo A21

TAVOLO DI AGENDA 21 "QUALITA' DELLA VITA E MOBILITA' SOSTENIBILE INTORNO AI PLESSI SCOLASTICI"

La Provincia di Torino e l'ANCI Piemonte hanno dato l'avvio, a partire dal mese di luglio 2006, al Tavolo di Agenda 21 provinciale "Qualità della vita e mobilità sostenibile intorno ai plessi Scolastici". Tale tavolo, attraverso una serie di incontri/seminari sulla mobilità sostenibile a partire dalle aree intorno ai plessi scolastici, ha promosso la realizzazione di interventi per la messa in sicurezza delle aree intorno alle scuole e per la creazione di percorsi casa-scuola sicuri, al fine di rendere possibile per i bambini andare a scuola a piedi e/o in bicicletta.

Agli incontri hanno partecipato Comuni, Comunità Montane, Associazioni ambientaliste e giornali locali che hanno condiviso la proposta ed espresso la necessità di attuare momenti di confronto per raccordare le esigenze delle diverse amministrazioni, condividendo strategie e scambiando buone pratiche.

I Comuni aderenti troveranno un utile strumento per proseguire le loro attività, nell'a.s. 2014-15, nel Bando per l'assegnazione e l'erogazione di contributi a favore dei Comuni per la promozione di progetti di educazione e progettazione partecipata sulla mobilità sostenibile a partire dai plessi scolastici.

Nelle annualità precedenti la Provincia ha supportato il Tavolo attraverso i percorsi educativi "Strade più belle e sicure", "Strade sicure x andare a scuola", e nell'a.s. 2012-13, il progetto educativo, formativo e di progettazione partecipata "Qualità della vita e mobilità sostenibile" (formato pdf 18 KB) con i sottoprogetti:.

  1. "Strade sicure x andare a scuola" (formato pdf 21 KB), rivolto alle scuole dell'infanzia, primarie (formato pdf 3,7 MB), secondarie di primo grado (formato pdf 2,7 MB) e secondo grado, con l'obiettivo di favorire l'adozione di modalità di spostamento meno impattanti sull'ambiente e sulla salute e di attivare percorsi di "cittadinanza attiva";
  2. "Mobilità sostenibile e qualità della vita" (formato pdf 21 KB), con la finalità di supportare Comuni e scuole nella redazione di Piani della Mobilità Scolastica Sostenibile;
  3. "Psicologia del traffico" (formato pdf 12 KB), con l'obiettivo di introdurre alcune prime nozioni sui processi psicologici alla base del comportamento degli utenti della strada e sul "sistema traffico", nonché di favorire la condivisione con la cittadinanza delle problematiche e delle soluzioni segnalate nei percorsi I e II.

Il percorso prevede anche una formazione propedeutica sul "Cooperative learning" (formato pdf 13 KB), volta all'acquisizione di metodologie utili sia per il lavoro degli insegnanti con le classi, sia per la gestione delle riunioni e dei gruppi di lavoro.

La Provincia ha anche offerto ai Comuni un accompagnamento tecnico per la realizzazione di proposte di possibili interventi intorno alle scuole, attraverso la predisposizione di schede tecniche dettagliate.

Tali schede sono state inserite all'interno del Manuale Tecnico delle Buone Pratiche, che vuole essere un concreto strumento operativo per le Amministrazioni interessate dal percorso.

Ad oggi siedono al Tavolo, oltre alla Provincia ed all'ANCI, più di 40 Comuni: Alpignano, Avigliana, Banchette, Bibiana, Borgofranco d'Ivrea, Borgone Susa, Brandizzo, Bricherasio, Bruino, Bussoleno, Caprie, Carignano, Carmagnola, Chianocco, Chieri, Chivasso, Ciriè, Collegno, Condove, Frossasco, Germagnano, Giaveno, Grugliasco, Ivrea, Lombriasco, Luserna San Giovanni, Montalto Dora, Nichelino, Orbassano, Pavone Canavese, Pessinetto, Pianezza, Pinerolo, Pino Torinese, Rivalta di Torino, Rivoli, San Giorgio Canavese, San Giorio di Susa, Sant'Antonino di Susa, Santena, Settimo Torinese, Torre Pellice, Vaie, Venaria e Villastellone.

Chi volesse conoscere, intraprendere il percorso, o volesse informazioni di dettaglio, anche di carattere tecnico, può navigare nelle seguenti sezioni:

Ultimo aggiornamento: 13/02/2014

 



Utilità