AVVISO AGLI UTENTI

Dal 1° gennaio 2015 la Città Metropolitana ha sostituito la Provincia di Torino, pertanto non saranno più garantiti gli aggiornamenti dei vari canali di questo sito.

Le nuove pagine, i canali e le informazioni valide per la continuità della gestione e dell'erogazione di servizi da parte dell'Ente, sono raggiungibili dal portale della Città Metropolitana di Torino, attraverso il quale è possibile collegarsi anche con le pagine ancora in fase di completamento.


HOME | WELCOME/BIENVENUE | URP | MEDIAGENCYPROVINCIA | ACCESSIBILITÀ

Ambiente

Oneri istruttori

Sei in: Home > Ambiente > Oneri istruttori > Fattori correttivi

FATTORI CORRETTIVI

Le tariffe vanno modificate sulla base dei seguenti fattori correttivi.

D - DIMENSIONE AZIENDALE (da non applicarsi alle tariffe forfetarie)
Categoria d'impresa Requisiti Percentuale della tariffa da corrispondere (così come stabilita nell'allegato 1)
MICROIMPRESA < 10 dipendenti e fatturato annuo o totale di bilancio annuo < 2 milioni di euro 50%
PICCOLA IMPRESA < 50 dipendenti e fatturato annuo o totale di bilancio annuo < 10 milioni di euro 70%
MEDIA IMPRESA < 250 dipendenti e fatturato annuo < 50 milioni di euro o totale di bilancio annuo < 43 milioni di euro 80%
GRANDE IMPRESA ≥ 250 dipendenti oppure fatturato annuo ≥ 50 milioni di euro o totale di bilancio annuo ≥ 43 milioni di euro 100%
C - CERTIFICAZIONI AMBIENTALI
Tipo di certificazione Sconto percentuale sulla tariffa adeguata secondo il fattore D - dimensione aziendale
EMAS 50%
ISO 14001 30%
NS - NUMERO SCARICHI IDRICI

Aumento della tariffa in funzione del numero di scarichi per cui si intende chiedere l'autorizzazione (siano essi industriali, domestici o assimilabili ai domestici).

Numero scarichi Sconto
Da 1 a 4 Tariffa
Da 5 a 10 Tariffa x 1,5
> di 10 Tariffa x 2

Ultimo aggiornamento: 14/01/2011

 



Utilità