AVVISO AGLI UTENTI

Dal 1° gennaio 2015 la Città Metropolitana ha sostituito la Provincia di Torino, pertanto non saranno più garantiti gli aggiornamenti dei vari canali di questo sito.

Le nuove pagine, i canali e le informazioni valide per la continuità della gestione e dell'erogazione di servizi da parte dell'Ente, sono raggiungibili dal portale della Città Metropolitana di Torino, attraverso il quale è possibile collegarsi anche con le pagine ancora in fase di completamento.


HOME | WELCOME/BIENVENUE | URP | MEDIAGENCYPROVINCIA | ACCESSIBILITÀ

Ambiente

Oneri istruttori

Sei in: Home > Ambiente > Oneri istruttori

ATTENZIONE!
Questa pagina non è più aggiornata.
Tutti gli aggiornamenti sono disponibili sulla nuova pagina "Oneri istruttori" nel sito della Città Metropolitana di Torino.

 

ONERI ISTRUTTORI

Con D.C.P. n. 69–32320 del 16/11/2010 (formato pdf 227 KB) il Consiglio Provinciale ha approvato il "Regolamento delle tariffe per la compartecipazione degli utenti alle spese di attività istruttorie, monitoraggio e controllo finalizzate ad interventi di tutela ambientale della Provincia di Torino".

Sulla base delle indicazioni lì contenute sono stati calcolati i costi dei singoli procedimenti; si è proceduto analizzando tutte le componenti significative (risorse umane e strumentali, prestazioni di servizio, ecc...) e di queste sono stati rilevati gli importi a costo pieno, al fine di ottenere una valutazione inclusiva di tutti gli elementi. Il costo "pieno" include le remunerazioni e gli oneri sociali, più la quota di costi generali dell'azienda (energie, affitti, canoni, manutenzioni, trasporti, sistemi informativi, telefonia, ecc...) attribuibili alle singole risorse.

Per la rilevazione dei costi relativi alle risorse umane, si è tenuto conto del tempo minimo, massimo e medio dedicato da ciascuna persona per l'espletamento di ogni parte dell'iter del procedimento, imputando il costo orario corrispondente alla categoria contrattuale di competenza. Le categorie prese in considerazione ed i costi orari lordi relativi sono riportati come segue:

  • Categoria C: € 21,46
  • Categoria D: € 28,38
  • Dirigenti: € 66,72

Alla luce dei costi così calcolati, è stato ottenuto un costo medio per ogni procedimento considerato.

Le tariffe, da considerarsi, al di fuori di ogni carattere tributario, come compartecipazione dei privati ai costi sostenuti realmente dall'Amministrazione sono state stabilite dalla Giunta con D.G.P. n. 1325-44941 del 07/12/2010 (formato pdf 319 KB); tale compartecipazione è stata stabilita nella misura del 50%.

Le tariffe vanno poi ulteriormente modificate sulla base di alcuni fattori correttivi.

Pertanto per le domande presentate a partire dal 1 gennaio 2011, dovranno essere corrisposte le tariffe per la compartecipazione degli utenti alle spese di attività istruttorie, monitoraggio e controllo finalizzate ad interventi di tutela ambientale così come stabilite dalla Giunta provinciale con D.G.P. n. 1325–44941 del 07/12/2010.

Alla domanda di autorizzazione dovrà essere allegata, a pena di inammissibilità, copia della ricevuta di versamento della tariffa.

Autorizzazione Integrata Ambientale

A seguito dell'entrata in vigore del Decreto Interministeriale 24 aprile 2008 (formato pdf 1,1 MB) "Modalità, anche contabili, e tariffe da applicare in relazione alle istruttorie e ai controlli previsti dal Decreto Legislativo 18 Febbraio 2005, n. 59", all'istanza di Autorizzazione Integrata Ambientale deve essere allegato l'originale della quietanza del pagamento della tariffa istruttoria dovuta ai sensi del Decreto citato, come adeguato dalla D.G.R. 22 dicembre 2008, n. 85-10404.

Modalità di pagamento

Il pagamento dovrà avvenire mediante una delle seguenti modalità:

  • versamento sul c/c postale n. 00216101 intestato a "Amministrazione Provincia di Torino" - Servizio Tesoreria - via Bogino n. 12/b - 10123 Torino;
  • versamento sul c/c bancario n. 3233854 presso UNICREDIT SPA Ag. 054 via Bogino n. 12/b - 10123 Torino, ABI 2008 - CAB 1051 - CIN F - IBAN IT54F0200801051000003233854 intestato a "Amministrazione Provincia di Torino".

Qualora gli oneri istruttori debbano essere versati da parte di un ente pubblico soggetto al rispetto della legge 720/1984 e al D.L. 1/2012 convertito nella legge 27/2012 si prega, prima di effettuare il versamento, di contattare i servizi competenti.

Calcolo delle tariffe

Ultimo aggiornamento: 28/10/2015

 



Utilità