AVVISO AGLI UTENTI

Dal 1° gennaio 2015 la Città Metropolitana ha sostituito la Provincia di Torino, pertanto non saranno più garantiti gli aggiornamenti dei vari canali di questo sito.

Le nuove pagine, i canali e le informazioni valide per la continuità della gestione e dell'erogazione di servizi da parte dell'Ente, sono raggiungibili dal portale della Città Metropolitana di Torino, attraverso il quale è possibile collegarsi anche con le pagine ancora in fase di completamento.


HOME | WELCOME/BIENVENUE | URP | MEDIAGENCYPROVINCIA | ACCESSIBILITÀ

Ambiente

Rifiuti

Sei in: Home > Ambiente > Rifiuti > Ciclo integrato rifiuti > Politiche e progetti > Riduzione dei rifiuti > Eco-pannolini

PROMOZIONE DELL'USO DI PANNOLINI LAVABILI PER BAMBINI

 

ATTENZIONE
Si avvisano gli utenti che l'iniziativa è conclusa.

 

La Provincia di Torino con D.G.P. n. 1308 - 51430/2012 ha rinnovato il progetto di distribuzione dei buoni sconto per l'acquisto di kit di pannolini lavabili per bambini.
L'iniziativa è rivolta alle famiglie residenti o domiciliate nel territorio della provincia di Torino, con bambini nati dal 2011 al 2013 e ha una durata complessiva fissata al 31/01/2014.

Logo progetto eco-pannoliniCare famiglie,
il lieto evento della nascita del vostro bambino vi ha portato a confrontarvi con l'aumento della produzione di rifiuti casalinghi, legato al considerevole utilizzo di pannolini usa e getta. Ogni nuovo nato consuma in tre anni più di 6.000 pannolini, producendo circa una tonnellata di rifiuti che impiegheranno diverse centinaia di anni per degradarsi completamente.
I pannolini per bambini rappresentano una delle frazioni di rifiuto quantitativamente più consistenti e qualitativamente critiche da un punto di vista gestionale: infatti nel territorio della Provincia di Torino sono smaltiti in discarica, andando ad aggravare la già critica situazione impiantistica. Per produrre i pannolini inoltre saranno abbattuti alberi, consumate risorse quali energia, acqua e materie prime rinnovabili e no.

La Provincia di Torino, visti i buoni risultati ottenuti gli scorsi anni, vuole proporvi un'alternativa ambientalmente sostenibile all'uso di pannolini usa-e-getta: i pannolini lavabili, facili da gestire, lavabili in lavatrice e con un velo raccoglifeci in materiale biodegradabile che può essere gettato nel wc. Molti i vantaggi dell'uso di questi prodotti: rispettano l'ambiente, riducono allergie e dermatiti, stimolano il bimbo al controllo dei propri bisogni (sentendosi bagnato tenderà ad imparare prima), consentendo anche un notevole risparmio economico.

Con questa iniziativa, nata dalla collaborazione tra la Provincia di Torino e nove aziende produttrici e distributrici viene offerta alle famiglie - a partire dal 22 aprile 2013 e fino a tutto il 31/01/2014 - una preziosa opportunità, sia grazie al prezzo promozionale proposto dalle aziende, sia al buono sconto fornito dalla Provincia, che copre il 30% del costo iniziale del kit.

Possono aderire a questa iniziativa tutte le famiglie residenti in uno dei 315 Comuni della provincia di Torino con bambini nati dall'1/1/2011 al 31/12/2013, purchè non abbiano già ritirato ed utilizzato i buoni sconto della precedente iniziativa. Le famiglie che avessero già ritirato, ma non utilizzato, i buoni sconto della precedente iniziativa possono ritirare i nuovi buoni sconto esclusivamente riconsegnando i vecchi. Potrà essere distribuito un solo buono sconto per ogni bambino nato dal 1/1/2011 al 31/12/2013.

Per rispondere al meglio alle diverse esigenze familiari, i kit proposti sono ben 28 e sono visibili sia consultando i siti internet delle aziende sia direttamente presso i punti vendita aderenti all'iniziativa.

I kit sono acquistabili, a seconda delle modalità previste dalle singole aziende, sia presso i punti vendita aderenti sia direttamente sul sito delle aziende.

Per effettuare l'acquisto nel caso di punti vendita si dovrà:

  • recarsi direttamente presso uno dei punti vendita aderenti all'iniziativa muniti dei seguenti documenti:
    • fotocopia del documento di identità (in corso di validità) di uno dei genitori
    oppure, se la richiesta del buono viene fatta da persona diversa da uno dei genitori,
    • fotocopia del documento di identità del genitore, del documento del richiedente e delega (formato doc 90 KB) firmata di uno dei genitori;
    • codice fiscale del bambino.
  • compilare il modulo della Provincia di Torino (formato doc 90 KB) (già presente in negozio) con i seguenti dati:
    • nome e cognome di uno dei genitori del bimbo (o della persona delegata all'acquisto);
    • codice fiscale del bimbo;
    • numero del buono sconto consegnato (riportato sul buono stesso);
    • recapito telefonico di uno dei genitori;
    • recapito di posta elettronica, ove possibile.

Il buono sconto dovrà essere completato a cura del negoziante riportando:

  • codice fiscale dell'utilizzatore
  • timbro del negozio
  • data di utilizzo

A questo punto verrà perfezionata l'emissione del buono e si potrà dunque acquistare il kit prescelto con il 30% di sconto rispetto al prezzo promozionale.

Nel caso dell'acquisto on line:

  • gli interessati all'acquisto del kit potranno, consultando sia i siti della Provincia di Torino (www.provincia.torino.gov.it/ambiente/rifiuti/programmazione/eco_pannolini e www.beataladifferenziata.it) sia i siti delle Ditte reperire le informazioni relative al Progetto.
  • accedendo alle pagine della Provincia di Torino l'acquirente troverà il link a un form che dovrà compilare con i propri dati anagrafici e completare allegando un file con il proprio documento d'identità in corso di validità.
    Nel caso in cui il richiedente fosse persona diversa da uno dei genitori è richiesta comunque la compilazione del modulo con i dati del richiedente e la trasmissione di copia del documento d'identità del genitore (in corso di validità).
  • l'acquirente quindi procederà all'acquisto secondo le modalità riportate sul sito della Ditta; il costo del kit sarà quello scontato indicato sul buono. Il pagamento e la consegna avverranno secondo quanto indicato sul sito della Ditta.

 

Ricordiamo a tutti i genitori che, per consentire a tutti gli interessati di poter aderire all'iniziativa, è fondamentale richiedere l'emissione del buono solo se sicuramente interessati all'acquisto e solo al momento dell'acquisto.

 

Per ulteriori informazioni sul progetto:

Ultimo aggiornamento: 05/05/2014

 



Utilità