AVVISO AGLI UTENTI

Dal 1° gennaio 2015 la Città Metropolitana ha sostituito la Provincia di Torino, pertanto non saranno più garantiti gli aggiornamenti dei vari canali di questo sito.

Le nuove pagine, i canali e le informazioni valide per la continuità della gestione e dell'erogazione di servizi da parte dell'Ente, sono raggiungibili dal portale della Città Metropolitana di Torino, attraverso il quale è possibile collegarsi anche con le pagine ancora in fase di completamento.


HOME | WELCOME/BIENVENUE | URP | MEDIAGENCYPROVINCIA | ACCESSIBILITÀ

Ambiente

Risorse idriche

Sei in: Home > Ambiente > Risorse idriche > Attività > Zone vulnerabili da nitrati di origine agricola

ZONE VULNERABILI DA NITRATI DI ORIGINE AGRICOLA

Coltivazioni in provincia di Torino

La Provincia di Torino indìce un bando di concorso rivolto agli Istituti agrari del territorio, finalizzato alla realizzazione di elaborati informativi e divulgativi inerenti il problema dell'inquinamento da nitrati.

Il testo del bando (formato pdf 150 KB).

Tutte le informazioni sulla pagina dedicata

.

La Regione Piemonte ha recepito la direttiva n. 676/CE relativa alla protezione delle acque dall'inquinamento provocato dai nitrati provenienti da fonti agricole, adottando alcune misure per il contenimento dei nitrati nell'ambiente attraverso il Decreto del Presidente della Giunta Regionale n. 9/R del 18 ottobre 2002 (formato pdf) e il relativo Regolamento di attuazione: "Designazione delle zone vulnerabili da nitrati di origine agricola e relativo programma di azione" con cui si stabilisce che le aziende agricole interessate debbano adottare, dal 1° gennaio 2003, le indicazioni di coltivazione e di allevamento stabilite dal Regolamento stesso.  

Ultimo aggiornamento: 08/10/2014

 



Utilità