AVVISO AGLI UTENTI

Dal 1° gennaio 2015 la Città Metropolitana ha sostituito la Provincia di Torino, pertanto non saranno più garantiti gli aggiornamenti dei vari canali di questo sito.

Le nuove pagine, i canali e le informazioni valide per la continuità della gestione e dell'erogazione di servizi da parte dell'Ente, sono raggiungibili dal portale della Città Metropolitana di Torino, attraverso il quale è possibile collegarsi anche con le pagine ancora in fase di completamento.


HOME | WELCOME/BIENVENUE | URP | MEDIAGENCYPROVINCIA | ACCESSIBILITÀ

Ambiente

Risorse idriche

Sei in: Home > Ambiente > Risorse idriche > Progetti > Piano delle acque Torino 2006

IL PIANO DELLE ACQUE TORINO 2006

Il braciere olimpico di Torino 2006Il progetto "Piano delle Acque Torino 2006" è nato dall'esigenza di conciliare la realizzazione delle Olimpiadi Invernali con l'attenzione alla componente ambientale. Per raggiungere tale scopo è di fondamentale importanza un'attenta pianificazione di tutti gli interventi che coinvolgono il ciclo dell'acqua; l'evento olimpico ha quindi costituito l'occasione per l'analisi delle criticità presenti e per lo studio dell'intero ciclo nel comprensorio montano (prelievi, fornitura di acqua potabile, innevamento programmato, depurazione), la riorganizzazione profonda dell'uso dell'acqua e il recupero della qualità ambientale del bacino idrografico.

Il progetto si è articolato in fasi, la prima delle quali ha visto la raccolta e aggregazione di tutti i dati afferenti all'acqua (studi quali-quantitativi, stato dell'infrastrutturazione esistente, situazioni amministrative) nel territorio considerato. E' seguita l'analisi degli interventi necessari a garantire lo svolgimento dei Giochi ed il loro inserimento nel contesto territoriale specifico, attraverso la Valutazione Ambientale Strategica del programma olimpico effettuata dalla Regione Piemonte.

Il bacino di stoccaggio di Sansicario a Cesana Torinese Attraverso la stretta collaborazione tra gli enti coinvolti si è individuata la migliore localizzazione delle strutture tecniche di prelievo, stoccaggio e distribuzione dell'acqua tecnica per l'innevamento in relazione agli impatti potenziali sul comparto idrico, con particolare attenzione a garantire l'utilizzo potabile. In seguito all'analisi delle carenze strutturali e di funzionamento delle opere a servizio della popolazione nell'area (pozzi potabili e depuratori), è stato possibile intervenire sulle strutture inadeguate. La Provincia ha inoltre supportato l'Agenzia Torino 2006 negli iter per il rilascio delle concessioni per l'utilizzo dell'acqua.

Un'ulteriore fase ha visto la collaborazione tra la Provincia di Torino e ARPA Piemonte per lo svolgimento, negli anni 2001-2006, di uno specifico progetto di monitoraggio dei corpi idrici superficiali, allo scopo di garantire un controllo dinamico di qualità e quantità della risorsa idrica, per valutare le reazioni naturali dell'ambiente in relazione alla stagionalità delle precipitazioni, al variare della pressione antropica, al verificarsi di eventi eccezionali e come effetto di modifiche del comparto infrastrutturale dell'area. Il piano ha permesso la messa in esercizio del primo nucleo della costituenda Rete di Monitoraggio Provinciale delle Acque Superficiali, ed è stato costruito in modo da rispondere ad esigenze di copertura del territorio e per integrarsi completamente con i piani di monitoraggio della Regione Piemonte.

I risultati analitici delle misurazioni sono stati analizzati sia singolarmente che in forma aggregata (indici ambientali). Particolare attenzione è stata posta al monitoraggio della fase realizzativa al fine di determinare l'impatto sull'ecosistema acquatico causato dalle attività di cantiere, ed al monitoraggio dei 15 giorni interessati dagli eventi di gara, in cui sono stati svolti campionamenti straordinari.

La Provincia di Torino ha presentato, nell'ambito della Biennale della Montagna Alpi365 una sintesi dell'intero progetto, scaricabile da questa pagina insieme al resoconto finale e ai risultati analitici delle campagne di rilevamento. Rimangono inoltre disponibili i rapporti periodici prodotti durante lo svolgimento del Piano.
Ulteriori informazioni sono reperibili sul sito dell'ARPA Piemonte nella pagina dedicata al rapporto ARPA e i Giochi (formato pdf).

Risultati analitici 2002-2006  
Rapporti periodici Provincia di Torino

Ultimo aggiornamento: 28/04/2010

 



Utilità