AVVISO AGLI UTENTI

Dal 1° gennaio 2015 la Città Metropolitana ha sostituito la Provincia di Torino.

L'UNICA PARTE ACCESSIBILE E REGOLARMENTE AGGIORNATA DI QUESTO SITO RIGUARDA L'ALBO PRETORIO ONLINE CHE L'UTENZA PUÒ CONTINUARE A CONSULTARE.

Le nuove pagine, i canali e le informazioni valide per la continuità della gestione e dell'erogazione di servizi, sono raggiungibili dal portale della Città metropolitana di Torino.


HOME | WELCOME/BIENVENUE | URP | MEDIAGENCYPROVINCIA | ACCESSIBILITÀ

MediAgencyProvincia di Torino

OggInProvincia: i nostri comunicati

Sei in: Home > MAP - Comunicati > MUSICA, MODA E ARTE A PALAZZO CISTERNA

06 Luglio 2011 12:04
CULTURA
MUSICA, MODA E ARTE A PALAZZO CISTERNA

Il XIX concerto della rassegna Organalia - 150° dell'Unità d'Italia che si terrà nel Cortile d'Onore di Palazzo Dal Pozzo della Cisterna, sede aulica della Provincia di Torino, la sera di mercoledì 6 luglio, alle 21.30, sarà l’occasione per dare vita a un vento che riunisce alla musica la moda e l’arte.. Infatti al concerto farà seguito, a partire dalle 22.30, una sfilata di Moda tricolore curata da CNA - Federmoda di Torino con la partecipazione di CNA Benessere e Salute. Inoltre saranno esposti oggetti d'arte, nell'ambito del progetto Materialmente: finanziato dalla Camera di Commercio e promosso da Confartigianato Imprese Torino. Materialmente è un’operazione di design partecipato che ha previsto l’interazione tra imprese artigiane, PMI e studenti universitari del corso di studi triennale di Disegno Industriale in attività volte ad esplorare le potenzialità del design in settori ancora poco sfruttati nello scenario produttivo locale, che ha portato alla preparazione di 40 progetti, sviluppati da 150 studenti del corso di laurea in design del Politecnico di Torino, in collaborazione (stage in bottega) con circa 30 aziende artigiane della provincia di Torino. Il concerto prenderà il via alle 21.30, ma l'ingresso per il pubblico sarà da via Maria Vittoria 16 a partire dalle ore 20.30. Protagonista dell'appuntamento sarà l'Orchestra Archi della De Sonoche sotto la guida di Roberto Righetti, che svilupperà un programma dedicato alla musica nel XX secolo.Si potrà ascoltare la terza Suite per archi delle Antiche danze e arie per liuto di Ottorino Respighi, Violoncelles vibrez di Giovanni Sollima e il Concerto per archi di Nino Rota. L'ingresso è libero e gratuito.