Centro Informazione Disabilità

Provincia di Torino - Politiche Sociali e di Parità

  • Full Screen
  • Wide Screen
  • Narrow Screen
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size

Logo della Provincia di Torino

SEGUICI SU

Facebook Twitter 

MOTORE DI RICERCA

Scrivi la parola e premi invio

Trenitalia, la carta blu

Scrivi e-mail Stampa PDF

Aventi diritto: persone con disabilità fisica, sensoriale, psichica, con cittadinanza italiana o extracomunitari in possesso del permesso di soggiorno CE per soggiornanti di lungo periodo, titolari dell'indennità di accompagnamento

La Carta Blu è una tessera gratuita nominativa ed è riservata ai titolari dell'indennità di accompagnamento, di cui alla Legge n° 18/80 e successive modificazioni ed integrazioni e ai titolari di indennità di comunicazione, di cui alla Legge n° 381 del 26 maggio 1970, residenti in Italia.

La Carta viene rilasciata presso gli Uffici Assistenza e, ove non presenti, presso le biglietterie di Stazione.
La Carta Blu è gratuita ed valida cinque anni (se l'invalidità è stata dichiarata revisionabile, la validità della Carta è pari a quella dichiarata nella certificazione di inabilità che ti è stata rilasciata e comunque non superire ai cinque anni).

La Carta consente di usufruire della gratuità del viaggio o del pagamento di un prezzo ridotto per l’accompagnatore, come di seguito precisato:

  • nel caso di treni Espressi, Intercity ed Intercity notte viene rilasciato un unico biglietto al prezzo intero previsto per il treno utilizzato valido per due persone;
  • nel caso di treni Frecciabianca, AV o di servizio in vettura letto o cuccetta, ti viene rilasciato un unico biglietto, valido per due persone il cui importo è pari alla somma dei prezzi di un biglietto base (di 1^ o 2^ classe o per i livelli di servizio AV 1^ Business, 2^ Premium o 2^ Standard) e di un cambio servizio (per il servizio cuccetta o VL il cambio servizio ha un prezzo fisso, per gli altri treni il cambio servizio è pari alla differenza tra i prezzi interi per treni IC e quelli per il treno di categoria superiore con cui intendi viaggiare).

Sono esclusi dalle riduzioni di cui ai punti precedenti, il livello di servizio  Executive e le vetture

  • Excelsior ed Excelsior E4.

Per i viaggi sui treni nazionali, se il titolare della Carta Blu è un bambino da 0 a 15 anni non compiuti il biglietto viene emesso con lo sconto del 50%, fermo restando l’applicazione della gratuità o del prezzo ridotto previsto per l’accompagnatore. L’accompagnatore deve essere maggiorenne.

Condizioni di utilizzo del biglietto
Al biglietto emesso in appoggio alla carta si applicano le condizioni commerciali previste per il biglietto base

Esibire la Carta all’atto dell’acquisto
In caso di salita sul treno senza biglietto, si viene regolarizzati senza applicazione delle agevolazioni di prezzo e con il pagamento delle penalità previste. Si deve esibire al Personale di Bordo insieme al biglietto la Carta Blu ed un documento di identificazione personale, se si è sprovvisti si vieni regolarizzati con il pagamento della differenza fra il prezzo intero e quello ridotto fruito, più una penalità di 8 euro.
Se si chiede il rinnovo della Carta Blu contrassegnata dalla sigla "P", rilasciata in caso di invalidità dichiarata permanente, non si deve presentare la documentazione attestante la titolarità all'indennità di accompagnamento.
La Carta Blu è valida solo sui percorsi nazionali e non è cumulabile con altre agevolazioni, ad eccezione della riduzione accordata ai ragazzi ed agli elettori.

Fonte: Trenitalia

Tu sei qui Schede trasporti Trenitalia, la carta blu