AVVISO AGLI UTENTI

Dal 1° gennaio 2015 la Città Metropolitana ha sostituito la Provincia di Torino.

L'UNICA PARTE ACCESSIBILE E REGOLARMENTE AGGIORNATA DI QUESTO SITO RIGUARDA L'ALBO PRETORIO ONLINE CHE L'UTENZA PUÒ CONTINUARE A CONSULTARE.

Le nuove pagine, i canali e le informazioni valide per la continuità della gestione e dell'erogazione di servizi, sono raggiungibili dal portale della Città metropolitana di Torino.


HOME | WELCOME/BIENVENUE | URP | MEDIAGENCYPROVINCIA | ACCESSIBILITÀ

Cultura

Biblioteca storica


Sei in: Home > Cultura > Biblioteca storica > Attività editoriale


SETTE ANNI DI ATTIVITÀ DELLA BIBLIOTECA DI STORIA E CULTURA DEL PIEMONTE 'G. GROSSO'

L'opera di diffusione e e divulgazione delle raccolte possedute dalla Biblioteca ha portato frutti significativi che permettono un bilancio positivo sia in termini di interesse e coinvolgimento del pubblico che di raggiungimenti nel campo culturale.

L'avvio è stato dato nel 1997, con la pubblicazione del volume complessivo sulla Biblioteca, che intendeva presentarne i fondi e le raccolte ma anche tracciare un profilo dei personaggi che hanno contribuito a crearla. Il libro costituisce il primo volume di una collana che, con cadenza annuale, si propone di presentare singoli aspetti o della dotazione della Biblioteca.

L'attenzione si è in seguito focalizzata sul tema dell'editoria del Seicento, oggetto di un'ampia ricerca affidata a storici ed esperti del libro antico e destinata a confluire, con il catalogo delle Seicentine della biblioteca, nel terzo volume della biblioteca.

Nell'ottobre del '98 la biblioteca partecipa al Colloquium torinese dell'Association Internationale de Bibliophilie, organizzata dalla Regione Piemonte e dal centro Studi Piemontesi, con un'esposizione delle edizioni di pregio ed una mostra interna sull'editoria del XVII secolo.

Infine, il notevole successo riscontrato con il primo ciclo di conferenze "Viaggiare in biblioteca" ha suggerito alla Provincia ed al Centro Studi Piemontesi di rinnovare l'iniziativa per l'autunno 1999.
Nel 1997 è stata avviata l'attività editoriale con la collana "Quaderni" e la rivista "Percorsi".

torna su^

 

Ultimo aggiornamento: 19/08/2011