AVVISO AGLI UTENTI

Dal 1° gennaio 2015 la Città Metropolitana ha sostituito la Provincia di Torino.

L'UNICA PARTE ACCESSIBILE E REGOLARMENTE AGGIORNATA DI QUESTO SITO RIGUARDA L'ALBO PRETORIO ONLINE CHE L'UTENZA PUÒ CONTINUARE A CONSULTARE.

Le nuove pagine, i canali e le informazioni valide per la continuità della gestione e dell'erogazione di servizi, sono raggiungibili dal portale della Città metropolitana di Torino.


HOME | WELCOME/BIENVENUE | URP | MEDIAGENCYPROVINCIA | ACCESSIBILITÀ

Cultura

Chivasso in musica 2005-2006


Ti trovi in: 17/03/2006


Venerdì 17 marzo ore 21,15
Chivasso - Chiesa di S. Maria degli Angeli


Accademia Bizantina
"Dedicato a Wolfgang Amadeus Mozart”

Stefano Montanari, violino primo
Fiorenza De Donatis, violino secondo
Diego Mecca, viola
Mauro Valli, violoncello
Nicola Dal Maso, violone
Romano Valentini, clavicembalo

Divertimento per archi in re maggiore KV.136
Allegro - Andante - Presto

Divertimento per archi in si bemolle maggiore KV.137
Andante - Allegro di molto - Allegro assai

Divertimento per archi in fa maggiore KV.138
Allegro - Andante - Presto Serenata in sol maggiore KV.525 "Eine kleine Nachtmusik"
Allegro - Romanza - Minuetto - Rondò



Celebrando il 250° anniversario della nascita di Wolfgang Amadeus Mozart, il 2006 offre la possibilità di riconsiderare criticamente l’opera del grande compositore salisburghese, andando alla scoperta delle numerose gemme virtualmente sconosciute che si celano nella sua sterminata produzione. Antiqua rende il doveroso omaggio a uno dei più grandi geni della storia della musica con un programma che abbina tre divertimenti composti durante la movimentata permanenza salisburghese - conclusa con il licenziamento di Mozart sancito dal calcio assestatogli dal conte Karl Arco - alla successiva serenata Eine kleine Nachtmusik, la cui irresistibile vena melodica ha vinto autorevolmente la sfida del tempo, finendo per approdare trionfalmente nei jingle degli spot televisivi e nelle suonerie dei telefoni cellulari. La straordinaria bellezza di questi lavori viene esaltata al massimo dal suono fresco e ricco di inventiva dell’Accademia Bizantina, formazione di Ravenna ormai affermata a livello internazionale che nelle ultime due edizioni di Antiqua ha riscosso l’unanime plauso del pubblico e della critica.

torna su^

 

Ultimo aggiornamento: 19/08/2011