Torna ad inzio sezione
bibliografia crediti

Centro minerario di cultura di Traversella

inizio mený Visita al museo
voce di mený Il geoparco
voce di mený Informazioni pratiche
voce di mený In progetto
inizio mený Storia delle miniere
inizio mený Metallurgia
inizio mený Mediateca
 

Visita al museo

Veduta della Valchiusella Risalendo la Valchiusella, giunti in prossimità di Traversella, appare a settentrione un'imponente cresta montuosa solcata al centro dal torrente Bersella, dove si trovano le miniere.
Situate a 10 minuti dal concentrico, per cinque secoli sono state il fulcro dell'economia locale che si fondava sul connubio tra agricoltura e miniere.
Alterne vicende imprenditoriali hanno caratterizzato nel tempo lo sviluppo dell'attività mineraria che ha dato al paese momenti di fulgore e momenti di oblio, sino alla chiusura definitiva del settembre 1971, quando fu lasciato nell'abbandono un notevole patrimonio edilizio di opifici e pertinenze minerarie.
La zona caratterizzata dalla presenza di ben 150 tipi di minerali, è stata dai tempi remoti ricca fornitrice di magnetite, estratta in ben 75 chilometri di gallerie, con imbocchi dai 776 s.l.m. della galleria Anglo-Sarda ai 1658 della galleria II del Pian del Gallo.
Oggi parte di questo patrimonio è diventato il fulcro di un piano di recupero che porterà alla realizzazione del Centro Minerario di Cultura.

 

Torna all'homepage della Provincia di Torino
  Torna all'homepage