AVVISO AGLI UTENTI

Dal 1° gennaio 2015 la Città Metropolitana ha sostituito la Provincia di Torino.

L'UNICA PARTE ACCESSIBILE E REGOLARMENTE AGGIORNATA DI QUESTO SITO RIGUARDA L'ALBO PRETORIO ONLINE CHE L'UTENZA PUÒ CONTINUARE A CONSULTARE.

Le nuove pagine, i canali e le informazioni valide per la continuità della gestione e dell'erogazione di servizi, sono raggiungibili dal portale della Città metropolitana di Torino.


HOME | WELCOME/BIENVENUE | URP | MEDIAGENCYPROVINCIA | ACCESSIBILITÀ

Cultura

Organalia 2006


Sei in: Home > Cultura > Organalia > Organalia 2006 > Edipower


DIAMO ENERGIA ALL'ITALIA

Edipower è oggi tra i maggiori produttori privati italiani di energia, con una quota pari al 7,9% della produzione nazionale e circa 6.700 MW di potenza in esercizio, di cui oltre 780 MW da fonti rinnovabili (idroelettrico).
Nel 2005 Edipower ha prodotto circa 23 miliardi di chilowattora.
Edipower è nata nel 2002 con l'acquisizione di Eurogen, la più grande delle tre Generation Company messe in vendita da Enel.

Gli azionisti di Edipower sono Edison (40%), Aem Milano (16%), Aem Torino (8%) e la società svizzera Atel (16%), quali soci industriali, ed Unicredito (10%), Interbanca (5%) e Royal Bank of Scotland (5%), quali azionisti finanziari.
Edipower possiede e gestisce un parco di generazione - di cui la Centrale termoelettrica di Chivasso fa parte - costituito da 6 impianti termoelettrici e 3 nuclei idroelettrici distribuiti su tutto il territorio nazionale.

La Centrale di Chivasso è un moderno impianto a ciclo combinato - alimentato esclusivamente a gas metano - con una potenza di circa 1.170 MW.
Il primo obiettivo di Edipower è consolidare e sviluppare la propria presenza industriale, sviluppando un piano di miglioramento delle prestazioni tecniche ed ambientali e di ripotenziamento del proprio parco di generazione.

Edipower crede nella comunicazione e nel dialogo con le comunità locali. Per questo motivo sostiene volentieri manifestazioni culturali e sportive promosse nei territori in cui è presente con i propri impianti. Fra queste Organalia che tra i ventidue concerti programmati per l'edizione 2006 ne ha previsti due a Chivasso , di particolare importanza dal punto di vista musicale, l'uno con l' inaugurazione di uno strumento restaurato, l'altro, capace di abbinare la letteratura alla composizione organistica.
Particolare attenzione viene inoltre posta nei confronti dei più piccoli, con appositi progetti pensati per le scuole di ogni ordine e grado.

A Chivasso, per esempio, Edipower ha avviato per il presente anno scolastico un Progetto Scuole che porterà molte classi di Chivasso e Comuni limitrofi a visitare la propria Centrale termoelettrica e a partecipare ad alcune iniziative didattiche, a concorsi e a Borse di Studio.

 

VOCI INTERNE