ECO E NARCISO / LETTERATURA
 

12 FOTOGRAFI 30 ECOMUSEI DEL TERRITORIO DELLA PROVINCIA DI TORINO
18 APRILE - 16 MAGGIO 2004 TORINO
18 APRILE - 3 OTTOBRE 2004 AVIGLIANA / CAMBIANO / TRAVERSELLA / VILLAR PELLICE


“Eco e Narciso. Cultura Materiale/Fotografia”, a cura di Pierangelo Cavanna e Rebecca De Marchi, mira a focalizzare il patrimonio genetico di un territorio che affiora dalle tracce del passato e dell’oggi e a creare un archivio di immagini non votato al consumo ma all’arricchimento. La fotografia come filtro di interrogazione, partendo dall’assunto di non oggettività della stessa, non può che fornire punti di vista personali, sfaccettature di un contesto, che comunque radunate in un “collage” anziché disperse nel frastuono della quotidianità contribuiscono al lavoro di “costruzione” del sé. Le campagne fotografiche partono dagli ecomusei e musei - centri privilegiati di cui le comunità si sono dotate per depositare, mostrare, comprendere e elaborare la propria identità - per estendersi all’ambiente captando il dialogo con lo scorrere del tempo quotidiano. Condensate in un album le istantanee presentano, a sé e agli altri, il carattere di un paesaggio e si offrono allo stesso per maturare nuove riflessioni.
L’aver privilegiato l’organicità delle aree rispetto all’estensione, per la suddivisione del territorio, ha implicato la richiesta ai fotografi di un numero di immagini variabile.

Con i loro quasi 700 scatti, i dodici fotografi della sezione di Fotografia di Eco e Narciso hanno raccontato e interpretato le altrettante zone in cui è stato suddiviso il territorio provinciale. Una selezione di queste foto è stata esposta nei mesi di aprile e maggio 2004 presso la Cavallerizza Reale di Torino, l’intera campagna fotografica suddivisa in quattro mostre territoriali è stata presentata in quattro ecomusei della rete del Progetto Cultura Materiale da aprile a ottobre 2004.

 

English version