Eco e Narciso

Laboratorio Artistico Permanente

Provincia di Torino Pcc

Sommario:

Comuni

Dopo la prima tappa del workshop del 26 novembre 2004, durante il quale sono stati presentati agli amministratori locali intervenuti casi ed esiti di lavoro fra pubbliche amministrazioni e sensibilitā artistiche, evidenziando sia gli interventi che la ricaduta sul territorio, molti comuni della provincia di Torino hanno presentato domanda per partecipare al Laboratorio Artistico Permanente. In questa prima fase del progetto č stato necessario compiere una scelta fra le numerose richieste e selezionare le prime realtā con le quali avviare l'attivitā. Una prima ampia selezione č stata effettuata sulla base della documentazione prodotta dalle amministrazioni sui progetti avviati in campo ambientale, culturale, turistico e urbanistico, sul possibile coinvolgimento di associazioni e di risorse umane e finanziarie. Partendo da questi dati e confrontandoli con le tempistiche della prima fase delle attivitā del Laboratorio Artistico Permanente, oltre che con la possibilitā di sviluppare gli interventi processualmente e con l'eventuale autonomia dimostrata dalle amministrazioni nello sviluppo di iniziative artistiche, č stata effettuata una seconda selezione di circa dieci comuni.
Nei primi mesi del 2005 le curatrici del progetto, l'associazione a.titolo e Rebecca De Marchi, hannno incontrato gli amministratori e le comunitā di questa rosa di comuni e dopo aver analizzato ogni realtā adottando i medesimi criteri di giudizio, sono stati scelti i primi quattro comuni con i quali si č avviato il progetto: Carmagnola, Forno Canavese, Nole e Settimo Rottaro, dei quali sono consultabili in questa sezioni informazioni sui comuni, sui progetti realizzati per il LAP e sulle presentazioni dei risultati che hanno luogo da maggio 2006 a marzo 2007.