Eco e Narciso

Cultura Materiale / Video

Provincia di Torino Pcc

Sommario:

Luca Rento

Luca Rento è stato invitato a realizzare un’opera video ispirata all’Ecomuseo “il Ferro e la Diorite” di Traversella.
L’opera di Luca Rento è stata presentata domenica 26 settembre alle ore 11.30 presso l’ecomuseo, all’interno del festival itinerante dell’edizione Video di Eco e Narciso.

Rento

Variazione di velocità, 17 Luglio 2010 13.39.50

2010, colore, suono, loop

Il video è un autoritratto immerso in un paesaggio che è al tempo stesso realtà naturale e specchio spirituale dell’artista, inteso come figura in continuo pellegrinaggio attraverso i propri stati di coscienza. La telecamera fissa inquadra l’artista disteso nel buio della notte al riparo di un grande masso montano. In sottofondo un continuo fluire d’acqua accompagna l’immobilità del sonno. L’opera porta in sé un’allegoria del tempo universale a confronto con il tempo umano. La maestosità della roccia parla di un’esistenza che si estende attraverso le ere, immobile ed eterna. A quella maestosità risponde la durata del continuo movimento cosmico nel fluire incessante dell’acqua che racconta di cicli naturali e del continuo rinnovarsi della vita.

Nato a Feltre nel 1965. Vive e lavora a Feltre (BL).

2010
Apparentemente nulla, MAN, Nuoro

2009
Luca Rento, Cairn Centre D'Art, Digne le Bains

2007
Luca Rento, CeSAC, Caraglio

2005
Luca Rento, Galerie Bernd Kluger, Innsbruck, Austria

2009
Flower Power, CRAA - Centro Ricerca Arte Attuale, Verbania
L'evento immobile. Lo sguardo ostinato, Casa Masaccio, San Giovanni Valdarno

2006
KN'YAN, GalerieChristine Mayer, Monaco

2005
Chronos, CeSAC – Centro Sperimentale per le Arti Contemporanee, Caraglio
La miniatura dal settecento al video d'artista, Fondazione Torino Musei, Castagneto Po
Expanded Painting/Action Directa, Prague Biennale 2, Praga

2004
Robinson, geografie naturali dell'uomo, Trevi Flash Art Museum, Trevi

2003
Peripheries Become the Center, Prague Biennale 1, Praga