Eco e Narciso

Cultura Materiale / Video

Provincia di Torino Pcc

Sommario:

Luca Vitone

Luca Vitone è stato invitato a realizzare un’opera video a partire dall’incontro con le storie e le persone dell’Ecomuseo Villaggio Leumann di Collegno.
L’opera di Luca Vitone è stata presentata domenica 3 ottobre alle ore 16.30 presso il Villaggio, all’interno del festival itinerante dell’edizione Video di Eco e Narciso.

Vitone

Trame

2010, colore, suono, 13’10”

Tra due speculari sequenze di fotografie storiche in bianco e nero e di fotografie contemporanee a colori, uguali per sequenza, inquadratura e scena ritratta, Vitone ci mostra gli abitanti del Villaggio Leumann mentre guardano se stessi in un documentario dedicato alla storia del villaggio. Nell’osservarsi, oggettivati dal mezzo televisivo, la loro memoria viene ricondotta dallo spazio della narrazione comunitaria allo spazio dell’emozione intima e personalissima. In questo movimento di ritorno la storia, come in altri lavori di Vitone, si allontana dal razionale del documento e lascia il passo alla dimensione più complessa, metà soggettiva e metà originaria della tradizione.

Nato a Genova nel 1964. Vive e lavora a Milano e Berlino.

2010
Luca Vitone, Pinksummer, Genova.
Souvenir d’Italie, Galerie Michelin Rein, Parigi

2009
Ultimo Viaggio, Nomas Foundation, Roma.

2008
Ich, Rosa Luxemburg Platz, Galerie Christian Nagel, Berlino
Ovunque a casa propria, GAMeC, Bergamo

2007
Panorama, Galleria Cesare Manzo, Pescara
Gli occhi di Segantini, MART, Rovereto
Trallallero, Fossati esterni del Castello Sforzesco, Milano
Le ceneri di Milano, Galleria Emi Fontana, Milano
Überall zu hause, OK Centrum, Linz

2006
At home everywhere, Casino Luxembourg, Lussemburgo
I luoghi sensibili - Panorama, Torre Guelfa, Pisa

2005
Io Roma, Magazzino d’Arte Moderna, Roma
Qui non è più adesso/Her er han ikke længere, rum46, Århus (con Marco Vaglieri)
L’Ultimo Viaggio, Galleria Franco Soffiantino Arte Contemporanea, Torino
Viva!,(Incontri a Montellori/2), Fattoria Montellori, Fucecchio
Un Quartetto, Galleria e/static, Torino

2004
Prêt-à-Porter, Centro per l’Arte Contemporanea Luigi Pecci, Prato
I Only Have Eyes For You, ASSAB ONE, Milano
Nulla da dire solo da essere, Galleria Emi Fontana, Milano

2003
Note di strada, Galleria Primo Piano, Roma

2002
Memorabilia, Micromuseum, Palermo
Corteggiamento, Galleria Gianluca Collica, Catania

2001
I Only Have Eyes For You, Lotta Hammer at Westlondonproject, Londra
VIM, Very Italian Macho, Galleria Emi Fontana, Milano (con Cesare Viel)

2000
Convivio, Base, Firenze
Stundàiu, Palazzo delle Esposizioni, Roma
Hole, P.S.1, New York
Coppie, Galleria Primo Piano, Roma

1999
Edge of Europe, O.K Centrum für Gegenwartskunst, Linz
Itinerari Intimi, Galleria Neon, Bologna

1998
Intimate Itineraries, Galleria Christian Nagel, Köln
Wide City, Openspace, Milano

1996
Ein Sonntag in Wiepersdorf… ich möchte nichts machen, nur hören Künstlerhaus Schloss Wiepersdorf, Wiepersdorf
Liberi tutti!, Special Project for Liste ’96, Basel

1994
Appunti di viaggio, Juliet Room, Trieste
Der unbestimmte Ort, Galerie Christian Nagel, Köln
Il Luogo dell’Arte/The Place of Art, Galleria Emi Fontana, Galleria Paolo Vitolo, Milano

1993
Galleria Marsilio Margiacchi, Arezzo (con U. Cavenago)
Carte Atopiche, Galleria Paolo Vitolo, Milano

1992
Transiti, Galleria Raucci/Santamaria, Napoli (con U. Cavenago)

1991
Topazo, Galleria Franz Paludetto, Torino

1990
L’invisibile informa il visibile, Galleria Paolo Vitolo, Roma
Galleria Pinta 3, Galleria Neon, Bologna
U7, U7 Gallery, Londra

1989
Galleria Pinta 2, Studio Oggetto, Milano
Informazioni del luogo, Galleria Pinta, Genova

1988
Studio Gennai, Pisa
Galleria Pinta, Galleria Pinta, Genova

1985
Scatole, Libreria Il Sileno, Genova

2010
L’elogio della semplicità. Un carattere dell’arte contemporanea, Fondazione Stelline, Milano

2009
The sound project, Trans(ap)parent, RAM, Roma
Science VS Fiction, Bétonsalon, Parigi
1° Aprile, Galleria Cesare Manzo, Roma
Sicilia 1968/2008 lo spirito del tempo, Riso museo d'arte contemporanea della Sicilia, Palermo
Metessi 2… Pratica della relazione e della comunicazione, Studio Carrieri Fondazione Noesi, Martina Franca
Ultimo viaggio, Nomas foundation, Roma

2008
Nient’altro che scultura, XIII Biennale Internazionale di scultura, Sedi varie, Carrara
Dopo la Sicilia, Galleria Credito Siciliano, Acireale
Immagine la vita, Spazio Gerra, Reggio Emilia
Sguardo periferico & corpo collettivo, Museion, Bolzano

2007
Deutsche Bank Collection Italy, Deutsche Bank, Milano
Collezionismi. Il mondo come voluttà e simulazione, ASSAB ONE, Milano
Sharjah Biennial 8 – Still Life: Art Still Life: Art, Ecology & Politics of Change, Sharjah, UAE
Capricci. Possibilités d’autres mondes, Casino Luxembourg, Lussemburgo
Fuoriuso ’06: Are you experienced, WAX (ex MEO), Budapest
Hungary, Galeria Noua and MNAC Bucharest, Romania

2006
Fuoriuso ’06: Are you experienced, Ex mercato ortofrutticolo COFA, Pescara
Written City, Frascati
1:1-Translation on the real, Kettle’s Yard, Cambridge
The People’s Choice, Isola Art Center, Milano
Less, Strategie dell’abitare, Pac, Milano

2005
Domus Circular, Stadio Giuseppe Meazza, Milano
Emergency Biennale in Chechnya, itinerante, Palais de Tokyo, Paris; Grozny, Chechnya; Matrix Art
Project, Brussels; Museion, Bolzano
Padiglione Italia Out of Biennale, Flash art Museum, Trevi
Fuori Tema, XIV Quadriennale d’Arte, Galleria Nazionale d’Arte Moderna, Roma
Alice nel castello delle meraviglie. Il mondo fuori forma e fuori tempo nell’arte Italiana del
Novecento, Sale Viscontee del Castello Sforzesco, Milano
Nach Rokytnik. Die Sammlung der, EVN, MUMOK, Vienna

2004
Shake. Staatsaffäre, O.K. Centrum fur Genenwartskunst, Oberosterreich, Linz
Villa Arson, Centre National d’Art Contemporain, Nice
EmPowerment: Cantiere Italia, Museo d’Arte contemporanea Villa Croce e Villa Bombrini, Genova
Z.A.T. Zone Artistiche Temporanee, XXI-XXII Edizione del Premio Nazionale Arti Visive Città di Gallarate, Civica Galleria d’Arte Moderna, Gallarate

2003
Moltitudini-Solitudini, Museion e AR/Ge Kunst, Bolzano
Stazione Utopia/Utopia Station, nell’ambito di Sogni e Conflitti. La dittatura dello spettatore, La Biennale di Venezia – 50° Esposizione Internazionale d’Arte, Venezia
Déplacements, ARC, Musée d’Art Moderne de la Ville de Paris, Parigi
TraMonti, Quartiere Monti (Villa Aldobrandini), Roma
Fragments d’un discours italien, Mamco, Ginevra
La Ciudad Radiante, Centre Cultural Bancaja, Valencia
Le mille e una notte, Associazione Isola dell’Arte, Stecca degli Artigiani, Milano
Eco e Narciso, cultura materiale/arte, Ecomuseo dell’Industria Tessile di Perosa Argentina (Torino)

2001
Sous les ponts, le long de la rivière…, Casino Luxembourg – Forum d’art contemporain, Lussemburgo
Il Volto Felice della Globalizzazione / The Happy Face of Globalization, I Biennale della Ceramica, Museo della Ceramica Manlio Trucco, Albissola
Dinamiche della vita dell’arte, GAMeC - Galleria d’Arte Moderna e Contemporanea, Bergamo
Leggerezza, Lenbachhaus Kunstbau, Monaco

2000
As it is, Ikon Gallery, Birmingham
Dire AIDS, Promotrice delle Belle Arti, Torino
La forma del mondo, la fine del mondo, PAC Padiglione d’Arte Contemporanea, Milano

1999
Leisure and Survival / Freizeit und Uberleben, Galerie im Taxispalais, Innsbruck
Molteplicittà, progetto a più mani con F. Basso, C. Pietroiusti, Stalker, Fondazione A. Olivetti, Roma
La Ville, le Jardin, la Mémoire, Accademia di Francia, Villa Medici, Roma

1998
Subway, Stazione Centrale, Linee Metropolitane, Milano
Mostrato. Fuori Uso ’98, Mercati Ortofrutticoli, Pescara

1997
Cartographers - geo-gnostic projection for the 21st Century, Museum of Contemporary Art Zagreb, Zagreb  (itinerante nel 1998: Center for Contemporary Art, Zamek Ujazdowski, Warsaw; Mücsarnok, Budapest; Umetnostna Galerija, Maribor)
Officina Italia, Galleria Comunale di Arte Moderna, Castel San Pietro
Città Natura, Palazzo delle Esposizioni, Roma,

1996
Ultime Generazioni, XII Quadriennale Nazionale d’Arte, Palazzo delle Esposizioni, Roma
Galerie Esca, Nîmes

1995
Hotel Mama, Aperto ’95, Kunstraum Wien, Vienna

1993
Nuova Ingegneria per l’Osservazione e lampi di genio, Villa Montalvo, Campi Bisenzio
On taking a normal situation and retranslating it into overlapping and multiple readings of conditions past and present, Museo d’Arte Contemporanea, Antwerpen

1992
Una Domenica a Rivara, Castello di Rivara, Rivara
Ottovolante, GAMeC Galleria d’Arte Moderna e Contemporanea, Bergamo

1990
Italia ’90. Ipotesi arte giovane, La Fabbrica del Vapore, Milano

1989
La mostra non mostra, Gallery, Milano

1988
The Gallery as Artwork, Galleria Luciano Inga Pin, Milano