progetto Cultura Materiale


Sommario:



Ecomusei - memorie di acqua e di terra

Ecomuseo della Resistenza
della Val Pellice

Angrogna - Bricherasio - Luserna San Giovanni - Torre Pellice

L’ecomuseo della Resistenza della Val Pellice raccoglie i comuni di: Angrogna, Bricherasio, Luserna San Giovanni e Torre Pellice attraverso un centro rete di documentazione, con dotazione multimediale, che ha forma nodale. Questo consente di valorizzare le specificità delle singole realtà coinvolte.

L’ecomuseo della Resistenza è stato realizzato all’interno del progetto “Cultura materiale” della Provincia di Torino e ha ottenuto la certificazione triennale “Herity” per gli anni 2005 – 2007. Il suo intento è quello di ricostruire, attraverso documentazione di ogni genere, gli anni della Resistenza in Val Pellice.

Ad Angrogna, presso la locale biblioteca, è possibile consultare il materiale multimediale. Bricherasio ospita la mostra “La guerra di Bastian”, ispirata all’omonimo libro di Pierfrancesco Gilli, e anche qui sono fruibili dei materiali multimediali presso il centro di documentazione. Mentre a Luserna San Giovanni è in fase di realizzazione il centro di coordinamento che permetterà l’apertura continuata degli spazi museali, e a Torre Pellice è in allestimento un centro di documentazione con libri di proprietà del comune. Il sistema dei “Sentieri della Resistenza”, in Val Pellice, è suddiviso in quattro sezioni, che coprono tutto il territorio dell’Ecomuseo, e offre la possibilità di combinare tra loro i vari sentieri.

Il percorso A, si sviluppa interamente nel comune di Bricherasio. Lungo 25 km, e prevede la partenza e l’arrivo presso le scuole elementari del paese. In questo comune, in località San Michele, si trova il centro di documentazione dove sono fruibili materiali multimediali e ospita la mostra “La guerra di Bastian” ispirata all’omonimo libro di Pierfranceso Gilli.

Il percorso B si snoda interamente nel territorio del comune di Angrogna per circa 22 km. Si parte dalla località San Lorenzo e si prosegue a piedi per circa mezzora. Si giunge così, alla Borgata della Barma, nelle cui baite, nascoste e di difficile accesso, si stampò il foglio clandestino “Il pioniere”. L’esperienza del “Pioniere” si inseriva nel contesto dell’impegno attivo dei partigiani e dei civili nell’amministrazione delle comunità locali nel periodo della Resistenza. Inoltre, questo itinerario, oltre ad offrire suggestivi scorci panoramici dell’Alta Val d’Angrogna, tocca molteplici luoghi significativi della storia della comunità valdese locale, prima di ritornare a San Lorenzo.
Gli itinerari C e D si sviluppano per circa 20 km e partendo da Angrogna, giungono entrambi a Bricherasio.

L’itinerario E si snoda per 33 km percorrendo i sentieri della bassa valle fino al confine con la Francia, passando per Torre Pellice, Villar Pellice, Bobbio Pellice e concludendosi in territorio francese, a Ristolas. A Torre Pelice operò anche Willy Jervis, ingegnere meccanico all’Olivetti, che svolse un ruolo chiave per permettere a numerosi ex prigionieri alleati di raggiungere la Svizzera, grazie alle sue doti di alpinista.

approfondimenti

Certificazione Herity
Estratto “38 | 45 una guida per la memoria"

sedi

Centro di documentazione di San Michele
Strada San Michele 22
10060 Bricherasio

Biblioteca della Resistenza “Levi”
Via Arnaud 30
10066 Torre Pellice

referenti

Angrogna
Biblioteca
tel. 0121.944153 – 0121.944807

Bricherasio
Comune di Bricherasio
tel. 0121.59105

Luserna San Giovanni
Servizio Cultura Comune di Luserna San Giovanni
tel. 0121.954431

Torre Pellice
Comune di Torre Pellice
Biblioteca della Resistenza “Levi”
tel. 0121.932530

apertura

Bricherasio
Il Centro di documentazione di San Michele
è aperto la domenica mattina dalle ore 10.00 alle ore 12.00

Torre Pellice
Biblioteca della Resistenza “Levi”
martedì 15.30 – 18.30
venerdì e sabato 10.30 – 12.30

Per visite guidate ai percorsi e attività didattica è possibile contattare
Associazione Culturale e Naturalistica “La Jumarre”
Loc. Vaccera
10060 Angrogna
tel. 0121.944233 – 333.6386865
rifugiojumarre@dag.it

English version

Bersaglio Herity [apre scheda PDF]
Immagine dell'ecomuseo [apre nuova finestra]


CREDITI SITO