progetto Cultura Materiale


Sommario:



Ecomusei - memorie di acqua e di terra

Canale Cavour

Edificio di imbocco del canale Cavour a Chivasso
Chivasso

L'edificio di imbocco del canale Cavour dal Po è senza dubbio il manufatto più importante ed anche il più significativo - quasi il simbolo - dell'intero canale. L'opera di canalizzazione costituisce l'ossatura portante di un'estesa rete di canali che ha consentito la trasformazione e lo sviluppo del vasto comprensorio, dell'estensione di circa 300.000 ettari, compreso tra i fiumi Dora Baltea, Ticino e Po.
Realizzato tra il 1863 ed il 1866, il canale Cavour prende il nome dal conte Camillo Benso di Cavour, da considerare il promotore di questa grande iniziativa; il canale ha origine dal fiume Po a Chivasso, viene integrato con le acque della Dora Baltea, ed attraversa la pianura vercellese con andamento da sud-ovest verso nord-est. Sottopassa il fiume Sesia in comune di Greggio e percorre poi la pianura novarese da ovest verso est, per terminare dopo 85 chilometri con uno scaricatore nel fiume Ticino, in comune di Galliate.

La sua portata massima è di 110 m³/s all'imbocco e 85 m³/s ad est del fiume Sesia. Si tratta di un'opera che desta meraviglia sia per la rapidità nell'esecuzione che per la perfezione costruttiva ottenuta impiegando solo mattoni e pietra naturale.
L'acqua del Po viene deviata verso l'imbocco del canale a mezzo di apposita "traversa" che si estende da una sponda all'altra del fiume; dopo un "canale di invito" di circa 500 metri, si trova il barraggio di regolazione, lungo 40 metri, largo 8 metri e diviso in 21 luci da 1 metro e 50, ripetute in due ordini sovrapposti, per un'altezza complessiva di m 7,50.

Le luci sono costituite da stipiti in pietra viva strutturati in modo da contenere tre ordini di paratoie, due utilizzati per il normale servizio di regolazione delle acque ed il terzo, sussidiario, che funziona solo in caso di necessità di riparazioni o manutenzioni ai primi due.

approfondimenti

Certificazione Herity

sede

viale Cavour, 21
10034 Chivasso (TO)

referente

Coutenza Canali Cavour
via Negroni, 7 - 28100 Novara
tel 0321/675211
fax 0321/398458
info@estsesia.it
Dott.ssa Franca Franzoni

apertura su prenotazione

English version

Bersaglio Herity [apre scheda PDF]
Immagine dell'ecomuseo [apre nuova finestra]
Immagine dell'ecomuseo [apre nuova finestra]
Immagine dell'ecomuseo [apre nuova finestra]


CREDITI SITO