progetto Cultura Materiale


Sommario:



Ecomusei - memorie di acqua e di terra

Museo Diffuso della Resistenza,
della Deportazione, della Guerra,
dei Diritti e della Libertà

Torino

Il Museo Diffuso della Resistenza, della Deportazione, della Guerra, dei Diritti e della Libertà è un centro di interpretazione e documentazione che non limita il proprio interesse al periodo bellico, ma si estende alla contemporaneità, abbracciando le tematiche dei diritti umani e della libertà.
Esso fornisce l'informazione di base sul periodo e gli argomenti presi in esame rendendo i luoghi di memoria del territorio cittadino e provinciale elementi di un percorso "museale", ospita esposizioni temporanee, propone giornate di studio, seminari, convegni, presentazioni di prodotti editoriali e sperimenta linguaggi multimediali con l'obiettivo di stimolare nei suoi fruitori una riflessione consapevole, attiva e partecipata sulla contemporaneità.

Il Museo ha sede nel palazzo juvarriano dei Quartieri Militari recentemente restaurato. Durante i lavori è stato scoperto un rifugio antiaereo, risalente al secondo conflitto mondiale, al quale si accedeva dal piano interrato, che si prevede di recuperare a un uso pubblico.

La sala di accoglienza al piano terreno, immediatamente raggiungibile dall'ingresso principale, mette a disposizione materiale informativo ed illustrativo relativo alle attività del Museo, i cataloghi delle mostre ed alcuni testi di narrativa e saggistica consigliati per l'approfondimento di particolari argomenti; per mezzo di installazioni grafiche e multimediali, introduce inoltre alle tematiche del Museo, fornendone una presentazione complessiva.

La sala che ospita le mostre temporanee si trova al secondo piano; è attrezzata con strutture espositive flessibili ed è dotata di un vano - la "Galleria delle Immagini" - in cui alcune postazioni interattive e videoproiezioni suggeriscono approfondimenti alle mostre di volta in volta allestite.
Dalla Galleria delle Immagini si accede all'attigua sala proiezioni e conferenze, in cui il Museo organizza con regolarità iniziative collaterali alle esposizioni: proiezioni di lungometraggi, cortometraggi e documentari, incontri, dibattiti, convegni, presentazioni di libri, azioni teatrali.

Negli spazi del piano interrato, infine, da cui in futuro si accederà al rifugio antiaereo del Palazzo, sarà sviluppato il tema della città in guerra, attraverso un allestimento permanente.

Nel medesimo palazzo trovano la propria sede anche l'Archivio Nazionale Cinematografico della Resistenza (ANCR) e l'Istituto piemontese per la storia della Resistenza e della società contemporanea "Giorgio Agosti".
Entrambi gli istituti collaborano all'ideazione ed alla realizzazione delle iniziative e delle attività del Museo.

Le quattro aree Coazze, Colle del Lys, Val Pellice e Torino costituiscono i nodi principali dell'Ecomuseo della Resistenza della Provincia di Torino.

sede

Corso Valdocco 4/A
10122 Torino
tel. 011.4420780
museodiffuso@comune.torino.it
www.museodiffusotorino.it

referente

Guido Vaglio - Comune di Torino
Corso Valdocco 4/A
10122 Torino
tel 011.4420781

apertura

Martedì, mercoledì, venerdì, sabato e domenica, ore 10.00 - 18.00;
Giovedì, 14.00 - 22.00.
Chiuso il lunedì
Informazioni e prenotazioni per le scuole tel. 011.4420783

ingresso gratuito

accessibile ai disabili

English version

Immagine dell'ecomuseo [apre nuova finestra]
Immagine dell'ecomuseo [apre nuova finestra]
Immagine dell'ecomuseo [apre nuova finestra]
Immagine dell'ecomuseo [apre nuova finestra]
Immagine dell'ecomuseo [apre nuova finestra]


CREDITI SITO