progetto Cultura Materiale


Sommario:



Musei - tematici

Museo "La Bötega del Frèr"

Chiaverano

"La bötega del frèr" è un museo la cui denominazione si rifà all'attività di fabbro ferraio e serragliere esercitate dalla famiglia Bergò fino al 1960, data in cui l'ultimo fabbro, Battista Vincenzo Bergò, cessò l'attività.

Fondato nel 1983, il museo vive nello stesso edificio in cui il fondatore della bottega "Teagno Majota Mastro Antonio" iniziò l'attività nei primi anni del '700. Nel 1821 Bergò Giovanni fu Bernardo, reduce dalla Spagna dove aveva combattuto con Napoleone 1°, acquistò la bottega situata nel cantone "La Lobbia", sede attuale del museo.

Interessanti sono le seguenti parti:
-La ruota idraulica restaurata nel 1997, che sfruttando un salto d'acqua è tuttora in grado di fornire il movimento alle macchine operatrici, situate nel primo locale del museo.
-La sala della forgiatura, che comprende tutte le attrezzature per la lavorazione del ferro oltre ad una vasta serie di prodotti.
-"Al cambrin" (terza sala), dove, tra le varie tecnologie, si segnala quella relativa alla costruzione di pesi misure e stadere. Di rilievo è inoltre un vasto campionario di serrature e attrezzi per l'agricoltura.

"La bötega del frèr" è un museo ricco di testimonianze che vengono riproposte in un ambiente integro dove il tempo pare essersi fermato.

sede

via Ivrea, 3
10010 Chiaverano (TO)

referente

Prenotazioni visite
tel. 0125/54996
fax 0125/54144
chiaverano@reteunitaria.piemonte.it

apertura

Visitabile su prenotazione

ingresso gratuito

parzialmente accessibile ai disabili

English version

Immagine del museo [apre nuova finestra]
Immagine del museo [apre nuova finestra]
Immagine del museo [apre nuova finestra]
Immagine del museo [apre nuova finestra]
Immagine del museo [apre nuova finestra]
Immagine del museo [apre nuova finestra]
Immagine del museo [apre nuova finestra]


CREDITI