AVVISO AGLI UTENTI

Dal 1° gennaio 2015 la Città Metropolitana ha sostituito la Provincia di Torino.

Tutte le pagine, i canali, le informazioni valide e aggiornate per la continuit├á della gestione e dell'erogazione di servizi, sono raggiungibili solo ed esclusivamente nel portale della Città metropolitana di Torino.


HOME | WELCOME/BIENVENUE | URP | MEDIAGENCYPROVINCIA | ACCESSIBILITÀ

MediAgencyProvincia di Torino

Le recensioni


Sei in: Home > MAP > Le recensioni > Personaggi - 2004 > 12/10/04 - Con silenzio e servizio


a cura di Emma Dovano

12/10/04 - CON SILENZIO E SERVIZIO

Con silenzio e servizio

Il primo volume della collana "Le carte ritrovate. Collana di fonti del Laboratorio di Studi storici sul Piemonte e gli Stati sabaudi" presenta uno scorcio interessante di storia minore piemontese negli ultimi decenni dell'Ancien Regìme. Precedute dal corposo e particolareggiato saggio di Andrea Merlotti, curatore del libro, sono raccontate le due "Epoche principali della vita", la propria e quella del padre, scritte dal nobile Vincenzo Sebastiano Beraudo di Pralormo (1721-1783). Due sintetiche biografie che fanno emergere le figure di quella nobiltà di servizio, considerata una delle componenti principali della "macchina" dello Stato sabaudo. Discendente da una famiglia di funzionari regi, Pralormo fu egli stesso funzionario di Carlo Emanuele III. Le due biografie lasciano intravedere un intento ideale sotto la mano fredda del tecnico, l'elencazione ostinata dei particolari più minimi. Una sorta di testamento destinato ai discendenti, e una testimonianza particolare e rilevante di un periodo poco noto della storia piemontese.

(fd)

Il silenzio e il servizio. Le 'Epoche principali della vita' di Vincenzo Sebastiano Beraudo di Pralormo. A cura di Andrea Merlotti, Torino, Silvio Zamorani Editore, 2003, 143 pagine,
15 €.

 

Ultimo aggiornamento: 22/08/2011


VOCI INTERNE