AVVISO AGLI UTENTI

Dal 1° gennaio 2015 la Città Metropolitana ha sostituito la Provincia di Torino.

Tutte le pagine, i canali, le informazioni valide e aggiornate per la continuit├á della gestione e dell'erogazione di servizi, sono raggiungibili solo ed esclusivamente nel portale della Città metropolitana di Torino.


HOME | WELCOME/BIENVENUE | URP | MEDIAGENCYPROVINCIA | ACCESSIBILITÀ

MediAgencyProvincia di Torino

Le recensioni


Sei in: Home > MAP > Le recensioni > Speciali - 2008 > 21/07/08 - Letture d'estate


a cura di Emma Dovano

21/07/08 - DIAMO TEMPO ALLA LETTURA E ALLA MUSICA QUESTA ESTATE

Mi sembra interessante, dopo aver parlato di libri, una sessantina, nella cui trama vengono esaltati i cinque sensi, cercare di portare alla memoria libri in cui la musica abbia avuto un peso nella storia, una musica suonata. Dove i cinque sensi trovano un punto di fusione e diventano uno.
Marta Morazzoni scrisse qualche anno fa sulle pagine di Tuttolibri di aver incontrato un tale in treno che le raccontò di preferire, ai concerti, i posti sotto il palco, dalla parte dei contrabbassi e dei violoncelli, per captare lo sfrigolìo degli archetti prima che diventassero note.
Non è la posizione migliore per gustare un concerto, quella in prima fila, ma capisco bene questo eccesso: si vuole sapere tutto, avvertire quel rumore che diventa suono, indovinare l'umore, la concentrazione, la furia del musicista, vedere i suoi occhi, i movimenti veloci nel voltare lo spartito, sentire lo schiaffo sul clarinetto e sul sassofono, una specie di schiocco all'attacco del suono...
Si vuole sapere come nasce la meraviglia che è la musica.
Come dice Umberto Galimberti, 'ci redime dal tempo ordinato, dalla successione dei giorni', ci può condurre in un altro tempo, con altri ritmi, altri pensieri, o all'assenza del pensiero; ci porta dentro i ricordi, in quella circostanza lì. Ha un effetto rapinoso la musica.
Rapisce l'impazienza sui tasti di Giovanni Allevi, nei brani al pianoforte di Ludovico Einaudi i ritorni ci magnetizzano, ci cattura la lucentezza degli squilli del flauto traverso, la vibrazione acuta e triste del violino, la forza e l'importanza della tromba, la melodia suggestiva dell'arpa celtica, la solennità dell'organo.
Allo stesso modo ci si può appassionare di un bel libro: si può arrivare a non volerlo abbandonare 'fisicamente', diventa impensabile lasciarlo lontano dalla propria portata, si è entrati nella storia e ci si trova calamitati, diventa un legame e una devozione, chi ama i libri lo sa.
Una specie di innamoramento quello per la lettura come per la musica, la musica classica, quella che richiede un tempo dedicato, che si cerca, che si ascolta seduti, quella che cattura allo stesso modo sia nelle sue pause che nelle sue frenesie.
Come un libro la musica ha bisogno di tempo e come il libro 'porta via', se si legge La musica in testa di Giovanni Allevi e Musicofilia di Oliver Sacks si capisce cosa significa.
O essere convinti che la musica è nel nostro profondo e basta lasciare che ci venga incontro, così come le storie da raccontare: sono lì sotto forma di monologhi o di sogni pieni di trame, basta lasciarli fluire e arrivare in superficie, e poi scriverle.
O leggerle: un libro ben scritto ha anche una parte della nostra storia: ci troviamo dentro e leggerlo ci fa compagnia: di più, ci cambia, ci trasforma.

Per questo periodo di vacanza la mia proposta va su titoli distinti per strumento musicale. Cioè la presenza di strumenti musicali nei racconti, nei romanzi; alla fine qualche saggio.
È stata una ricerca abbastanza complessa, ho avuto suggerimenti anche di due colleghe appassionate lettrici e della libreria-caffè Mood.
Con piacere si accettano ancora indicazioni (emma.dovano@provincia.torino.it)
Buona lettura.

Giovanni Allevi
La musica in testa
Rizzoli, 2008

Oliver Sacks

Musicofilia
Adelphi, 2008


ARPA

Chaim Potok
L'arpa di Davita
Garzanti, 2004

Truman Capote
L'arpa d'erba
Garzanti, 2001




Torna su^

BATTERIA

Franco Mondini
Fuck fiction
Pendragon, 2006

Giovanni Gualdoni, Chiara Caccivio, Riccardo Crosa
Rumbler. Il mistero del Qwid (per ragazzi)
De Agostini, Novara, 2008



Torna su^

CAMPANE

Claudio Montanari
Il campanaro musicista
LIM, 2007



Torna su^

CETRA

Ezio Savino
Il ragazzo con la cetra (per ragazzi)
Mursia, 1989

Cetra giapponese, wagon
Shikibu Murasaki
Storia di Genji
Einaudi, Torino, 2006

Shikibu Murasaki
La signora della barca - Il ponte dei sogni
Bompiani, 2002


Torna su^

FISARMONICA

Dante Graziosi
Nando dell'Andromeda
Interlinea, Novara, 1999



Torna su^

FLAUTO DOLCE

Stefano Michieli
Flauto dolce - metodo per bambini
Musica Practica, Torino, 2006

Piero Burzio
Il flauto d'acqua dolce
Edizioni Angolo Manzoni, Torino, 2007



Torna su^

ORGANETTO

Lele Viola
Tre vecchie foto
Primalpe, Cuneo, 2007



Torna su^

ORGANO

Robert Schneider
Le voci del mondo
Einaudi, Torino, 1996

Attilio Piovano
La stella amica
Daniela Piazza, Torino, 2002



Torna su^

PIANOFORTE

Alessandro Baricco
Novecento
Feltrinelli, 2003

Szpilman Wladyslaw
Il pianista. Varsavia 1939-445
Baldini Castoldi, 2002

David Leavitt
Il voltapagine
Mondadori, 2000

Hélène Grimaud
Lezioni private
Bollati Boringhieri, 2007

Ollivier Pourriol
Concerto per mano sinistra
Guanda, 2002

Milena Agus
Mal di pietre
Nottetempo, 2006

Andrea Gherzi
La musica delle montagne
CDA & Vivalda, Torino, 2000





Torna su^

SANZA (O MBIRA)

Taté Nsongan
La falsa nota di Nyambé, cd-audio allegato
Seb27, Torino, 2005



Torna su^

SAXOFONO

Dyer Geoff
Natura morta con custodia di sax
Instar Libri, Torino, 2005



Torna su^

TAMBURO

Gunter Grass
Tamburo di latta
Feltrinelli, 1982

Katina Genero Madrigal
Tubab, cd allegato
Ananke, Torino, 1999



Torna su^

TROMBA

Massimo Vaggi
Tu, musica divina
Interlinea, Novara, 1999

Milena Agus
Ali di babbo
Nottetempo, 2008

Paola Zannoter
Xchè 6 qi (per ragazzi)
Mondadori, 2002



Torna su^

UKULELE

Jerri Spinelli
Stargirl (per ragazzi)
Mondadori, 2004



Torna su^

VIOLINO

Anton Cechov
Trittico cechoviano
(Romanzo con contrabbasso, Lo zufolo, il violino di Rotsil'd)
Dalla Costa, 2005

Andrea Camilleri
La voce del violino
Sellerio, 1997

Paola Pacetti
Il violino del signor Stradivari (ragazzi 8-12 anni)
Accademia Nazionale Santa Cecilia, 2007

Carlo Lucarelli
Il trillo del diavolo (per ragazzi)
EL, 1998

Vikram Seth
Una musica costante
Longanesi, 1999

Paolo Mauresing
Canone inverso
Mondadori, 1998

Anna Trombetta - Luca Bianchini
Teresina Tua, L'angelo del violino
Daniela Piazza, Torino, 2006

Pascal Mercier
Partitura d'addio
Mondadori, 2008

Violino - Pianoforte
Lev Nikolaevic Tolstoj
La Sonata a Kreutzer
Einaudi, 2006

Margriet de Moor
Sonata a Kreutzer, una storia d'amore
Neri Pozza, 2004





Torna su^

VIOLONCELLO

Antonio Mosca
Il bambino e il violoncello - metodo per bambini
Musica Practica, Torino, 2006

Josè Saramago
Le intermittenze della morte
Einaudi, Torino, 2005

Wolf Wondratschek
Mara. Autobiografia di un violoncello
Ponte alle Grazie, 2005



Torna su^


Ancora, se un romanzo ci ha portato a voler approfondire l'argomento musica, e l'estate ha il giusto tempo anche per lo studio, ecco qualche titolo di storia della musica, di approfondimenti.
E di un canzoniere. Si accettano anche indicazioni di raccolte di canzoni, potrà essere materiale per un prossimo 'speciale'...

Luigi Giachino
Immaginando in musica
Appunti per registi, musicisti e sonorizzatori - con dvd
Cartman, Torino, 2005

Rodolfo Venditti
Piccola guida della grande musica
Sonda, Casale Monferrato (AL) - 9 volumetti

Chiara Bertoglio
Musica, maschere e viandanti - con cd
Figure dello spirito romantico in Schubert e Schumann
Effatà, Cantalupa (TO), 2008

A cura di Paolo Macagno
Scarpe rotte eppur bisogna agir
Canzoniere della Resistenza, della guerra e della pace
Neos, Rivoli (TO), 2006

Alberto Cognazzo
Il bis più lungo della storia e altre sbirciatine musicali
SEI, Torino, 2007

A. Dufour, F. Rabut
Les musiciens, la musique et les instruments de musique en Savoie du XIII au XIX siècle
Centro Studi Piemontesi, Torino, 1983




Torna su^

 

Ultimo aggiornamento: 22/08/2011


VOCI INTERNE