AVVISO AGLI UTENTI

Dal 1° gennaio 2015 la Città Metropolitana ha sostituito la Provincia di Torino.

Tutte le pagine, i canali, le informazioni valide e aggiornate per la continuit├á della gestione e dell'erogazione di servizi, sono raggiungibili solo ed esclusivamente nel portale della Città metropolitana di Torino.


HOME | WELCOME/BIENVENUE | URP | MEDIAGENCYPROVINCIA | ACCESSIBILITÀ

MediAgencyProvincia di Torino

Le recensioni


Sei in: Home > MAP > Le recensioni > Storia e storie - 2006 > 30/03/2006 - Le intermittenze del cuore


a cura di Emma Dovano

30/03/2006 - LE INTERMITTENZE DEL CUORE

Le intermittenze del cuore

La scrittura al femminile ha una parte importante per l'editore Neos, ne ha fatto anche una collana: Scrivere donna .
Donne che raccontano il passato, giorni che al femminile sono vissuti nelle loro singole ore, nei precisi minuti con profondità ed energia uguale -non tutte, si sa.
Per qualcuna i momenti sono lunghi di sforzi, così come quando la crescita dei figli è vista al singolare e tutto è più difficile e il piacere, la gioia è a stille e si dimentica presto.
La Neos presenta tanti inediti, sovente classiche pagine di diario, poesie, scritti che pizzicano nel grande serbatoio sempre diverso che è la memoria.
È come lasciare un segno del proprio passaggio, anche della passione d'amore, quando c'è stata, e del suo esaurirsi.
Chissà se è inevitabile che si esaurisca.
Il titolo di questo libro lascia ben poche speranze: non si cambia.
Nella prefazione l'autrice anela a "puntare sempre verso nord, verso la propria stella polare", e magari il suo prossimo libro ci parlerà di nuovi incontri, nuovi sogni, nuove visioni.
In questa storia i protagonisti sono due: Cassandra, che, si sa, riceve dagli dei il dono della Profezia e Ulisse, il navigatore, l'avventuriero.
Per tutti e due, al di là dei miti, il vivere quotidiano, la delusione che quello che si cercava o che si credeva raggiunto se n'è andato.
D'altra parte dicono che la passione è un'apertura al futuro, non prevede uno scambio, non oggi.
Di futuro si può sognare, si può fantasticare e immaginare un equilibrio, se non una felicità.
Cassandra, quella del libro, vive nell'intervallo tra il quotidiano e il sogno prossimo e non ce la fa a guardare la luna. Fa solo profezie.
Un diario di giorni e di ore, di lettere e di poesie scritto da una torinese che ama scrivere e leggere.
Per professione e passione vive nel mondo dei libri. Lì la passione è grande e appagante. Altroché!

(ed)

Gigliola Magnetti, Non si cambia, 2005, Neos Edizioni, Rivoli (TO), pagine 96, € 10

 

Ultimo aggiornamento: 22/08/2011


VOCI INTERNE