AVVISO AGLI UTENTI

Dal 1° gennaio 2015 la Città Metropolitana ha sostituito la Provincia di Torino.

Tutte le pagine, i canali, le informazioni valide e aggiornate per la continuit├á della gestione e dell'erogazione di servizi, sono raggiungibili solo ed esclusivamente nel portale della Città metropolitana di Torino.


HOME | WELCOME/BIENVENUE | URP | MEDIAGENCYPROVINCIA | ACCESSIBILITÀ

MediAgencyProvincia di Torino

Le recensioni


Sei in: Home > MAP > Le recensioni > Storia e storie - 2006 > 09/10/06 - Anche i sassi hanno un cuore


a cura di Emma Dovano

09/10/06 - ANCHE I SASSI HANNO UN CUORE

Anche i sassi hanno un cuore

Nei sassi si nascondono i ricordi dimenticati: Bonifacio Quaresima li sa leggere e interpretare.
Bonifacio Quaresima ha difficoltà invece a leggere la sua vita, a interpretare i suoi sentimenti e il suo rapporto con le donne.
Bonifacio Quaresima fa il "volatore" di palloncini, palloncini vivaci che si interrogano sulla loro vita dopo lo scoppio, che si agitano a ritmo di musica e vogliono maggiori privilegi sindacali. Bon (come lo chiamano gli amici) deve convivere fin da piccolo con enormi bubboni che scoppiano senza farsi troppe domande.
Anche Bon, ad un certo punto rischia di scoppiare, tra amici un po' sfortunati, una vita piatta che non decolla e amori naufragati prima di iniziare.
" I sassi vanno matti per le sasse" si definisce un piccolo romanzo da comodino, ma resterà per poco appoggiato ai lati del letto.
Le pagine scorrono, lo stile ammalia e incanta, le parole innamorano o colpiscono, mentre si colorano sogni, si delimitano rimpianti e si entra nella vita adulta.
Come palloncini, liberi di seguire lo scorrere della vita, trasportati da un soffio, inquadrati nel luccichio di un sasso, con un tocco magico.

(Daniele Vaira)

Roberto Tossani, I sassi vanno matti per le sasse, Torino, Zandegù Editore, 2006, pagine 164, €13

 

Ultimo aggiornamento: 22/08/2011


VOCI INTERNE