AVVISO AGLI UTENTI

Dal 1° gennaio 2015 la Città Metropolitana ha sostituito la Provincia di Torino.

Tutte le pagine, i canali, le informazioni valide e aggiornate per la continuità della gestione e dell'erogazione di servizi, sono raggiungibili solo ed esclusivamente nel portale della Città metropolitana di Torino.


HOME | WELCOME/BIENVENUE | URP | MEDIAGENCYPROVINCIA | ACCESSIBILITÀ

MediAgencyProvincia di Torino

Le recensioni


Sei in: Home > MAP > Le recensioni > Storia e storie - 2011 > 03/01/11 - Se ci concediamo il tempo di vedere un dettaglio


a cura di Emma Dovano

03/01/11 - SE CI CONCEDIAMO IL TEMPO DI VEDERE UN DETTAGLIO

Gli uccelli Un camionista percorre una landa desolata color arancione carico - la strada è anche arancione, più pallido. Il camion è rosso, porta grigia, ruote rosa. Il camionista - con una salopette blu dalla prima pagina all'ultima - apre lo sportello posteriore del camion e si alzano in volo decine di uccelli coloratissimi. A giudicare dall'espressione dell'uomo, quello è un giorno qualunque di un camionista al lavoro.

Ma è qui il bello: in verità non è un giorno come gli altri. Nel nero del cassone del camion due occhi piccolissimi sbarrati, due tondi bianchi con puntino in centro nel nero-nero di una pagina. Un dettaglio, notato, che da quel momento cambia completamente la giornata che era una qualunque, cambia la vita e i sogni dell'uomo col naso spiovente e la salopette blu.

Non posso raccontare oltre perché non voglio togliere la sorpresa che esplode e la poesia che si intuisce sfogliando il libro.

Le parole di testo sono poche. Dicono che un dettaglio - se notato e carezzato - può essere un tesoro. Nel senso di cosa preziosa che quando vista, quando ci concediamo il tempo di vederla e di accoglierla può cambiare il nostro pensiero, può far sognare cose impossibili. Può addirittura - in un alone di surrealismo - cambiare il nostro stile e modificare il girare del mondo.

È un libro da sfogliare da chi ha tre-quattro anni, bello, colorato, vivace - considerato bellissimo da chi di anni ne ha una bella manciata in più.

(ed)

Germano Zullo, Albertine, Gli uccelli, Topipittori, Milano, 2010, pagine 72, euro 15.

 

Ultimo aggiornamento: 22/08/2011


VOCI INTERNE