AVVISO AGLI UTENTI

Dal 1° gennaio 2015 la Città Metropolitana ha sostituito la Provincia di Torino.

L'UNICA PARTE ACCESSIBILE E REGOLARMENTE AGGIORNATA DI QUESTO SITO RIGUARDA L'ALBO PRETORIO ONLINE CHE L'UTENZA PUÒ CONTINUARE A CONSULTARE.

Le nuove pagine, i canali e le informazioni valide per la continuità della gestione e dell'erogazione di servizi, sono raggiungibili dal portale della Città metropolitana di Torino.


HOME | WELCOME/BIENVENUE | URP | MEDIAGENCYPROVINCIA | ACCESSIBILITÀ

MediAgencyProvincia di Torino

Le recensioni


Sei in: Home > MAP > Le recensioni > Territorio - 2005 > 24/02/05 - Letteratura & Montagna


a cura di Emma Dovano

24/02/05 - LETTERATURA & MONTAGNA

L'alpe

La montagna da sempre è vasta, luminosa fonte di ispirazione per poeti e scrittori. L'ascesa alle vette e i luoghi nascosti, incastonati nei paesaggi rari e distesi, che si possono raggiungere solo a costo di una grande fatica, di inossidabile tenacia, ha scolpito incondizionatamente le più profonde e accanite immaginazioni che la storia letteraria possa vantare. Inevitabile ricordare Petrarca, e non dimenticare i Romantici. A tutto questo, con una rassegna di saggi e citazioni, con eleganza, a volte provocatoria, mai banale, L'Alpe dedica il suo interessante numero 11. La rivista, insieme a un notevole repertorio di immagini, ha raccolto una rosa delle più intense testimonianze simboliche e descrittive dei grandi autori che si sono occupati - ma è riduttivo - che hanno vissuto di montagna. Da Dino Buzzati a Guido Rey a Mario Rigoni Stern ai narratori in lingua romanda. Questo numero è una prestigiosa antologia e un'escursione davvero completa da cui si torna con le vertigini.

(Noemi Cuffia)

L'Alpe, numero 11, inverno 2004/05, Priuli & Verlucca editori. Pagine 139, euro 10.

 

Ultimo aggiornamento: 22/08/2011


VOCI INTERNE