AVVISO AGLI UTENTI

Dal 1° gennaio 2015 la Città Metropolitana ha sostituito la Provincia di Torino.

L'UNICA PARTE ACCESSIBILE E REGOLARMENTE AGGIORNATA DI QUESTO SITO RIGUARDA L'ALBO PRETORIO ONLINE CHE L'UTENZA PUÒ CONTINUARE A CONSULTARE.

Le nuove pagine, i canali e le informazioni valide per la continuità della gestione e dell'erogazione di servizi, sono raggiungibili dal portale della Città metropolitana di Torino.


HOME | WELCOME/BIENVENUE | URP | MEDIAGENCYPROVINCIA | ACCESSIBILITÀ

MediAgencyProvincia di Torino

Le recensioni


Sei in: Home > MAP > Le recensioni > Territorio - 2006 > 11/04/06 - Turismo a piedi


a cura di Emma Dovano

11/04/06 - TURISMO A PIEDI

I pi¨ bei percorsi segnati della Provincia di Torino

Così si potrebbe anche intitolare questo bel libro che Furio Chiaretta ha scritto in collaborazione con le Comunità Montane, come prima tappa del Piano di valorizzazione degli itinerari escursionistici alpini, elaborato per la Provincia di Torino.

Vi ha raccolto più di sessanta sentieri, tutti segnalati sul terreno secondo la metodologia messa a punto dal Club Alpino Italiano: non si tratta di tutti i percorsi esistenti (chè ancora molti altri sentieri attendono di essere recuperati) ma di una scelta davvero ampia, che soddisfa la voglia di camminare con sicurezza per le montagne torinesi, a scoprire scenari incantevoli, su per tutte le valli della provincia. A ognuna delle quali è sempre dedicata una breve presentazione d'insieme con i percorsi suggeriti. Informazioni tecniche e pratiche chiare permettono di orientarsi con facilità su antiche vie selciate, mulattiere e sentieri. Per ogni percorso, oltre a una breve descrizione del paesaggio che attraversano, della mèta che li conclude, delle difficoltà che si possono incontrare, dei possibili punti di appoggio (locande, agriturismi, rifugi.), sono fornite informazioni puntuali su come dalla città si raggiunge il punto di partenza dell'escursione.

Informazioni che diventano precise e minute nella descrizione dell'itinerario vero e proprio, anticipato con un colpo d'occhio sulle cartine che li affiancano. Il tutto punteggiato da scorci fotografici di grande suggestione.

Viene anche segnalata la coniugazione delle gite e traversate con la formula "treno/pullman + piedi" quando le località di partenza siano raggiunte da ferrovie o servizi di autolinea, e quando la voglia di montagna è radicale.

(ed)

Furio Chiaretta, I più bei sentieri segnalati dalla Provincia di Torino, Torino, Blu Edizioni, 2005, pagine 192, € 14,00.

 

Ultimo aggiornamento: 22/08/2011


VOCI INTERNE