Banner Emergenza Alluvione
Torna indietro (disabilitato) Torna ad inizio sezione
UFFICIO STAMPA
 

Dopoalluvione

GIOVEDI' 10 MAGGIO COLLAUDO

PER IL PONTE DI ROBASSOMERO

I lavori conclusi con quasi un mese di anticipo

Apertura al traffico il 18 maggio

Giovedi 10 maggio, alle ore 12, avranno luogo le operazioni di collaudo e le prove di carico relative al nuovo ponte di Robassomero. Il ponte sostituisce quello distrutto dall'alluvione dell'autunno 2000.

Le operazioni tecniche verranno condotte dal professor Siniscalco del Politecnico di Torino, alla presenza di una delegazione della Giunta provinciale guidata dal Vicepresidente della Provincia e degli Amministratori dei Comuni di Cirie' e Robassomero.

Se le operazioni di collaudo daranno esito positivo, il ponte sara' aperto al traffico il 18 maggio, dopo la realizzazione dei guard rail, della bitumatura e della segnaletica orizzontale.

Il ponte di Robassomero, sulla strada provinciale n. 18, e' la prima opera conclusa nel quadro delle operazioni previste dal piano per il dopo alluvione e l'apertura al traffico potra' avvenire con quasi un mese di anticipo sui tempi previsti.

L'autunno scorso, il 14 ottobre 2000, la piena del torrente Stura di Lanzo aveva travolto le difese sulla sponda destra, provocando il crollo dell'ultima campata del ponte. Si e' cosi' reso necessario procedere all'ampliamento della parte non crollata attraverso la realizzazione di 4 nuove campate di 33 metri di luce per una lunghezza complessiva di 132 metri, una larghezza della sezione stradale di 9 metri con due corsie di 3,50 metri oltre a due marciapiedi di un metro.

L'importo totale delle opere ammonta a 7 miliardi.

Clicca su un'immagine per vederla ingrandita
SP 18 Ciriè Ponte T.Stura di Lanzo:
SP 18 Cirič Ponte T.Stura di Lanzo:
crollo dell'ultima campata del ponte
Ricostruzione ponte sul torrente
Ricostruzione ponte sul torrente
Stura di Lanzo della S.P. n. 18
in territorio di Ciriè

 

Torna all'homepage della Provincia di Torino
  Torna all'homepage