AVVISO AGLI UTENTI

Dal 1° gennaio 2015 la Città Metropolitana ha sostituito la Provincia di Torino, pertanto non saranno più garantiti gli aggiornamenti dei vari canali di questo sito.

Le nuove pagine, i canali e le informazioni valide per la continuità della gestione e dell'erogazione di servizi da parte dell'Ente, sono raggiungibili dal portale della Città Metropolitana di Torino, attraverso il quale è possibile collegarsi anche con le pagine ancora in fase di completamento.


HOME | WELCOME/BIENVENUE | URP | MEDIAGENCYPROVINCIA | ACCESSIBILITÀ

Istruzione Formazione e Orientamento

Formazione

Sei in: Home > Formazione > Piani formativi di area

PIANI FORMATIVI DI AREA

Operatività della procedura per la presentazione delle domande di rimborso per il Bando PFA 2013

Si informano gli operatori interessati che la Regione Piemonte, con nota prot. 36736 del 09/09/2014, ha comunicato che la procedura per la presentazione delle domande di rimborso per il Bando PFA 2013 sarà resa operativa a partire da mercoledì 15 ottobre 2014.

Gli operatori che avessero dichiarato, in fase di domanda di approvazione, il rispetto della priorità relativa alla cantierabilità garantita a preventivo, dovranno portare tutti i corsi a stato 35 (fine corso) entro il 27/09/2014 e, successivamente, entro la stessa data inviare a monitoraggiofpi@provincia.torino.it una mail per comunicare l’avvenuto passaggio.

Con un prossimo avviso saranno comunicati i nuovi termini di presentazione delle domande di rimborso.


29/07/2014
Avviso agli operatori - Secondo Sportello del Bando Piani Formativi di Area 2013/2014

Si rende noto a tutti gli operatori che hanno presentato domanda di contributo sul Secondo Sportello del Bando Piani Formativi di Area – 2013/2014 che con Deliberazione della Giunta regionale n. 33-152 del 21/07/14, già pubblicata sul BUR n.30 - suppl.ord.n.1 - del 24/07/2014, la Direttiva relativa alla formazione dei lavoratori Occupati è stata modificata per adeguamento alla nuova normativa europea in materia di aiuti di Stato.

Alla luce della nuova normativa è possibile continuare ad applicare il regime a suo tempo definito dal Reg. CE 800/2008 alle attività approvate su Bandi emanati fino al 30/06/2014 per le quali si proceda alla concessione dell'aiuto entro il 31/12/2014.

Considerata l'esigenza di evitare l'applicazione di regimi differenti ad attività realizzate ai sensi di un medesimo bando (peraltro impossibile dal punto di vista tecnico-informatico), diventa indispensabile approvare tutte le edizioni corsuali dei piani che saranno approvati e finanziati sul secondo sportello del Bando Piani Formativi di Area 2013/2014 entro il 31/12/2014, di conseguenza si renderà necessario prevedere un termine per la presentazione delle richieste di attivazione delle edizioni corsuali dei piani che saranno approvati sul secondo sportello del Bando PFA non superiore al 14 novembre 2014. Il termine per la conclusione delle attività invece non subirà modifiche (resta fissato in sette mesi dalla data in cui sarà approvato il piano).

Gli operatori che, alla luce di quanto sopra, prevedono di non riuscire, entro il 14 novembre 2014, a presentare tutte le richieste di attivazione delle edizioni corsuali riferite al piano (con la relativa documentazione riferita alle aziende committenti), possono rivedere la proposta formativa presentata in occasione del secondo sportello del Bando Piani Formativi di Area (attualmente in fase istruttoria) compilando il

modulo richiesta di revisione piano formativo (formato word 24 KB)

da consegnare all’Ufficio Programmazione Attività Formative per Lavoratori Occupati al più presto e comunque non oltre mercoledì 27 agosto 2014.

Si ricorda, in proposito, che la dimensione finanziaria del piano non può essere inferiore a Euro 40.000,00. Chi invece intende rinunciare a un intero piano formativo può presentare, entro il medesimo termine, comunicazione di ritiro della domanda di finanziamento del piano.

GRADUATORIE SECONDO SPORTELLO PFA 2013

Con Determinazione del Dirigente n. 174–30385 del 22/09/2014 sono state approvate le graduatorie del secondo sportello del Bando Piani Formativi di Area-Anno 2013-2014. Sono state presentate al Servizio Formazione Professionale da parte di agenzie formative e consorzi di imprese, con il sostegno di associazioni datoriali, enti bilaterali e Poli I.F.T.S., 65 domande di contributo per la realizzazione di piani formativi territoriali, settoriali o professionali.
Al termine della valutazione, sono stati autorizzati e finanziati 53 piani formativi, per un ammontare complessivo di contributo pubblico pari a 5.368.837,32 Euro.

  • Graduatoria dell’azione I.A.4.01 (comprensiva dei piani approvati e finanziati e dei piani ammissibili ma non finanziati per carenza di risorse sull’azione)
    (formato pdf  41 KB)

Tutte le edizioni corsuali dei piani formativi finanziati dovranno essere presentate all’Ufficio Programmazione Attività Formative per Lavoratori Occupati entro il 14 novembre 2014, così da poter essere autorizzate entro il 31 dicembre 2014, come necessario ai sensi delle recenti modifiche alla Direttiva Occupati, in adeguamento alla nuova normativa comunitaria in materia di aiuti di stato.
Tutti i piani formativi finanziati dovranno essere interamente realizzati entro il 22 aprile 2015 (sette mesi dalla data di approvazione dei piani).
Gli sportelli per la presentazione delle richieste di attivazione corsuale dei piani approvati sono i seguenti:

  1. da martedì 23 settembre a venerdì 31 ottobre 2014;
  2. da lunedì 3 a venerdì 14 novembre 2014;
Procedure software
Gestione amministrativa

Secondo sportello Bando Piani Formativi di Area 2013-2014

Si ricorda agli operatori interessati che il secondo sportello di presentazione delle domande di contributo sul Bando Piani Formativi di Area 2013-2014 è aperto nel periodo dal 26 al 28 maggio 2014.

Le domande devono essere consegnate all'Ufficio Programmazione Attività Formative per Lavoratori Occupati
(terzo piano - stanza 12) esclusivamente nelle date e negli orari seguenti:

  • lunedì 26 maggio dalle 9 alle 12 e dalle 14 alle 16;
  • martedì 27 maggio dalle 9 alle 12 e dalle 14 alle 16;
  • mercoledì 28 maggio dalle 9 alle 12.

Gli operatori che desiderassero una ricevuta della consegna della domanda a protocollo possono predisporre una copia del frontespizio della domanda, sulla quale potranno chiedere al personale incaricato di apporre il timbro e la data di consegna.

Si ricorda che sul secondo sportello del Bando PFA 2013-2014 l'unica azione ammissibile è la I.a.4.01 e che ciascun soggetto attuatore non può presentare più di due domande di contributo.


03/02/2014 - Documentazione da allegare alla domanda di autorizzazione delle edizioni corsuali

Nota Bene Gli operatori che siano interessati ad avere una ricevuta della consegna della richiesta di attivazione delle edizioni corsuali (che non verrà protocollata contestualmente alla presentazione come in passato) potranno presentare copia del frontespizio della domanda stessa, sulla quale verranno apposte data e timbro per avvenuta ricezione dal personale dell'Ufficio Programmazione Attività Formative per Lavoratori Occupati che riceve la richiesta.


GRADUATORIE PRIMO SPORTELLO PFA 2013

Con Determinazione n. 970/2014, esecutiva dal 27/01/2014, sono state approvate le graduatorie del primo sportello del Bando Piani Formativi di Area - anno 2013/2014. Sono state presentate al Servizio Formazione Professionale da parte di agenzie formative e consorzi di imprese, con il sostegno di associazioni datoriali, enti bilaterali e Poli I.F.T.S., 67 domande di contributo per la realizzazione di piani formativi territoriali, settoriali o professionali.
Al termine della valutazione, sono stati autorizzati e finanziati 44 piani formativi (33 sull'azione I.A.4.01 e 11 sull'azione VII.P.1.03), per un ammontare complessivo di contributo pubblico pari a 6.453.974,52 Euro.

Tutti i piani formativi finanziati dovranno essere interamente realizzati entro il 27 settembre 2014 (sette mesi, escluso agosto, dalla data di approvazione dei piani).
Gli sportelli per la presentazione delle richieste di attivazione corsuale dei piani approvati sono i seguenti: 

  1. da martedì 28 gennaio a venerdì 28 febbraio 2014;
  2. da lunedì 3 a venerdì 28 marzo 2014;
  3. da lunedì 31 marzo a giovedì 24 aprile 2014;
  4. da lunedì 28 aprile a venerdì 30 maggio 2014;
  5. da martedì 3 a venerdì 27 giugno 2014;
  6. da lunedì 30 giugno a martedì 29 luglio 2014.
Procedure software
Gestione amministrativa
Per informazioni sulla gestione amministrativa

Marinella Robba
telefono 011 861.6598
marinella.robba@provincia.torino.it

Idilia Viaggi
telefono 011 861.6503
idilia.viaggi@provincia.torino.it


Primo sportello di presentazione Piani Formativi di Area

Si avvisano gli operatori interessati alla presentazione dei Piani Formativi di Area che, a seguito di modifiche nelle procedure interne dell'Ente, a differenza che negli anni passati, la comunicazione di avvio di procedimento non verrà consegnata contestualmente al protocollo della domanda di contributo sul Bando Piani Formativi di Area 2013, ma trasmessa dopo la chiusura dello sportello.
Gli operatori che desiderassero una ricevuta della consegna della domanda a protocollo possono predisporre una copia del frontespizio della domanda, sulla quale potranno chiedere al personale incaricato del protocollo di apporre il timbro e la data di consegna.
Si ricorda che il primo sportello di presentazione delle domande di contributo sul Bando Piani Formativi di Area 2013 è aperto con il seguente orario:
mercoledì 2 ottobre dalle 9.00 alle 12.00;
giovedì 3 ottobre dalle 9.00 alle 12.00 e dalle 14.00 alle 16.00;
venerdì 4 ottobre dalle 9.00 alle 12.00.

Bando per la presentazione dei Piani Formativi di Area per la formazione di lavoratori occupati - anno 2013

Con D.G.P. n. 517-30034 del 30/07/2013 è stato approvato il Bando per la presentazione dei Piani Formativi di Area per la formazione di lavoratori occupati - anno 2013.

Il Bando finanzia interventi formativi aggregati e tra loro coordinati finalizzati al perfezionamento delle competenze di lavoratori occupati in una determinata area di riferimento. L'area è intesa come aggregazione territoriale, settoriale o professionale a seconda che identifichi un territorio della provincia, un settore produttivo o una specifica professionalità/competenza come elemento comune, riferito ai lavoratori delle imprese destinatarie degli interventi formativi, per la realizzazione degli obiettivi del piano.
I Piani Formativi di Area devono essere promossi da un'associazione datoriale, un ente bilaterale, un distretto industriale, un Polo formativo per l'I.F.T.S. o un Polo di innovazione e realizzati da agenzie formative o consorzi di imprese.

La realizzazione delle attività formative è preceduta da due fasi distinte:

[leggi tutto]
  1. la proposta iniziale (da parte dell'agenzia/consorzio e del promotore) che contiene tutti gli elementi descrittivi del piano,
  2. per i soli piani approvati, la richiesta di attivazione dell'edizione corsuale, nella quale si identificano le imprese interessate e i rispettivi lavoratori coinvolti nell'attività di formazione, riferita a ogni singola edizione dei corsi che compongono il piano.

In applicazione delle norme comunitarie in materia di aiuti di stato le imprese devono compartecipare alle spese degli interventi formativi per una quota, definita in relazione alla loro dimensione e al tipo di formazione erogata, che va dal 20 al 75%.

Sono previsti due sportelli per la presentazione, da parte degli enti di formazione, delle domande di finanziamento di piani formativi di area:

  1. dal 2 al 4 ottobre 2013
    disponibilità di risorse pubbliche - € 4.500.000,00 sull'azione I.a.4.01 - € 2.554.802,00 sull'azione VII.p.1.03;
  2. dal 26 al 28 maggio 2014
    disponibilità di risorse pubbliche - € 3.000.000,00 sull'azione I.a.4.01.

Le domande si ricevono, esclusivamente nei periodi sopra indicati, presso gli uffici del
Servizio Formazione Professionale
Corso Inghilterra 7, 10138 Torino
Terzo piano, ufficio 3.12
in orario di apertura per il pubblico: lunedì, martedì e giovedì 9-12/14-16, mercoledì e venerdì 9-12.

Nel Bando sono indicate le disposizioni di riferimento; si stabiliscono i limiti di finanziamento delle attività, si definiscono le modalità di presentazione delle domande.

Procedure software

Scarica il software per la compilazione della domanda per la presentazione dei Piani formativi di area 2013-2014


Disposizioni di monitoraggio
Archivio News
Archivio Bandi annualità precedenti

Contatti

Per informazioni sulla programmazione rivolgersi a:
Beatrice Gigliotti
telefono 011 861.6640
beatrice.gigliotti@provincia.torino.it

Per informazioni sulla gestione amministrativa rivolgersi a:
Marinella Robba
telefono 011 861.6598
marinella.robba@provincia.torino.it

Idilia Viaggi
telefono 011 861.6503
idilia.viaggi@provincia.torino.it

Torna su^

Ultimo aggiornamento: 25/09/2014

 



Informazioni per...