AVVISO AGLI UTENTI

Dal 1° gennaio 2015 la Città Metropolitana ha sostituito la Provincia di Torino.

L'UNICA PARTE ACCESSIBILE E REGOLARMENTE AGGIORNATA DI QUESTO SITO RIGUARDA L'ALBO PRETORIO ONLINE CHE L'UTENZA PUÒ CONTINUARE A CONSULTARE.

Le nuove pagine, i canali e le informazioni valide per la continuità della gestione e dell'erogazione di servizi, sono raggiungibili dal portale della Città metropolitana di Torino.


HOME | WELCOME/BIENVENUE | URP | MEDIAGENCYPROVINCIA | ACCESSIBILITÀ

Istruzione, formazione e orientamento

Servizi didattici CeSeDi


Sei in: Home > Istruzione, formazione e orientamento > Servizi didattici CeSeDi > SIS Piemonte > Elenco completo schede > Area Lingue Straniere - SPAGNOLO: LS.S.1


AREA LINGUE STRANIERE - SPAGNOLO: LS.S.1

Titolo L'uso educativo del blog: un'esperienza diretta
Autore Michelle DI GIUSTO PIRITORE
Ambito disciplinare (A046)
Livello (per le lingue straniere, riferimento QUERC) A1, A2
Il Progetto Provincia doveva realizzarsi esclusivamente nelle sezioni del biennio, poiché è proprio in questa fascia che è stato riscontrato una maggiore dispersione scolastica.
Contesto Il seguente lavoro si è svolto all'interno del PROGETTO PROVINCIA per contrastare la dispersione scolastica nelle classi di biennio di Istituti Tecnici.
Finalità

Uso delle TIC in ambito educativo.
Lo strumento del blog come apprendimento di una lingua.

Uno degli obiettivi del progetto didattico é quello di creare un contesto che favorisca un apprendimento significativo per gli studenti, che possa coinvolgerli nel processo di costruzione delle loro conoscenze linguistiche al di là dell'ambito prettamente scolastico. Dal punto di vista della didattica la creazione di un blog è da considerarsi uno strumento tecnologico che può favorire l'apprendimento costruttivista, sviluppando negli allievi delle competenze trasversali. Il tentativo di creare le condizioni per il contesto di apprendimento è in sintonia con la meta educativa del Progetto Provincia.

Per una definizione di apprendimento significativo, Ausubel parla di contenuti di conoscenza (informazioni nuove) che per essere incorporate nella struttura cognitiva del soggetto conoscente, devono essere logicamente significativi. Tali contenuti sono logicamente significativi, in virtù delle relazioni che potenzialmente questi possono stabilire con la struttura cognitiva preesistente.

Metodologie specifiche Lavoro a gruppi, peer education, cooperative learning.
Per intervenire efficacemente per limitare la dispersione scolastica era necessario proporre agli studenti una modalità di apprendimento che fosse interdisciplinare e motivante perché vicina all'esperienza degli studenti. L'insegnante guida e coordina la discussione sull'esperienza svolta.
Introduzione al lavoro

L'intervento didattico mira a educare gli studenti all'uso critico di nuovi strumenti tecnologici che sono parte essenziale della nostra società basata sull'informazione e sulla conoscenza. L'obbiettivo principale dell'intervento didattico è quello di dare ad ogni allievo la possibilità di esprimersi e di raccontarsi migliorando la propria esperienza comunicativa.

Lavoro atto a sensibilizzare gli studenti ai problemi ecologici in particolare su quelli generati dai rifiuti e conoscere i benefici ambientali del ridurre, riciclare e riutilizzare.

 

Ultimo aggiornamento: 21/09/2012



Info per operatori