AVVISO AGLI UTENTI

Dal 1° gennaio 2015 la Città Metropolitana ha sostituito la Provincia di Torino.

L'UNICA PARTE ACCESSIBILE E REGOLARMENTE AGGIORNATA DI QUESTO SITO RIGUARDA L'ALBO PRETORIO ONLINE CHE L'UTENZA PUÒ CONTINUARE A CONSULTARE.

Le nuove pagine, i canali e le informazioni valide per la continuità della gestione e dell'erogazione di servizi, sono raggiungibili dal portale della Città metropolitana di Torino.


HOME | WELCOME/BIENVENUE | URP | MEDIAGENCYPROVINCIA | ACCESSIBILITÀ

Fauna, Flora, Parchi e Aree protette

Protezione ambientale


Sei in: Home > Fauna, Flora, Parchi e Aree protette > Protezione Ambientale > Il Parco Naturale del Monte Tre-Denti e Freidour

PARCO NATURALE DEL MONTE TRE DENTI - FREIDOUR

La sagoma dei Tre Denti di Cumiana si riconosce anche a grande distanza e caratterizza fortemente il paesaggio del nuovo Parco Provinciale che abbraccia parte della testata del bacino del torrente Chisola ed una piccola parte del bacino del Sangone. Numerose sono le specie faunistiche che si possono rinvenire: gallo forcello, sparviero, falco pellegrino, gufo comune, civetta, picchio rosso e picchio verde, scoiattolo, donnola, faina, tasso, volpe, lepre variabile, cervo, camoscio, capriolo e cinghiale.

Anche la vegetazione è degna di nota poiché, oltre alle specie arboree tipiche dell'ambiente di transizione tra collina e montagna quali faggio, betulla, tiglio, acero, maggiociondolo, sorbo montano e sorbo degli uccellatori, castagno, rovere, ontano nero e nocciolo, si ritrovano alcuni esemplari di specie mediterranee come Quercus crenata e Quercus ilex (leccio). Tra le specie floristiche si annovera la presenza del giglio di San Giovanni, del giglio martagone e della endemica Campanula elatines.

Le attività economiche erano un tempo legate alla produzione di mele e castagne: le prime alla fine del secolo scorso venivano spedite addirittura a Calcutta, Bombay e San Pietroburgo. La presenza del Parco potrebbe rilanciare queste attività per consentire uno sviluppo economico del territorio compatibile con un'oculata gestione e fruizione dello stesso.

L'Area protetta

  • Istituzione: legge Regionale n.32 del 8 novembre 2004, modificata con Legge Regionale n° 19/2009
  • Gestione:Provincia di Torino
  • Sede legale: Via Maria Vittoria, 12 - Torino
  • Sede amministrativa: Corso Inghilterra 7 - 10138 Torino
  • Tel. 011 8616254
  • Fax: 011 8614272
  • Superficie:821,43 ha
  • E-mail: areeprotette@cittametropolitana.torino.it

  • Numero verde Sala operativa Gev:800 167761

Parco Monte 3 Denti - Freidour

Come si arriva

Con mezzi propri, da Torino -Beinasco - Orbassano - Piossasco - Cumiana; oppure, Tangenziale di Torino - Autostrada per Pinerolo - uscita Volvera - Cumiana.
Con mezzi pubblici, da Torino in autobus, autolinee GTT da Corso Vittorio Emanuele II ang. Corso Re Umberto.

 

Ultimo aggiornamento: 12/11/2015