AVVISO AGLI UTENTI

Dal 1° gennaio 2015 la Città Metropolitana ha sostituito la Provincia di Torino.

L'UNICA PARTE ACCESSIBILE E REGOLARMENTE AGGIORNATA DI QUESTO SITO RIGUARDA L'ALBO PRETORIO ONLINE CHE L'UTENZA PUÒ CONTINUARE A CONSULTARE.

Le nuove pagine, i canali e le informazioni valide per la continuità della gestione e dell'erogazione di servizi, sono raggiungibili dal portale della Città metropolitana di Torino.


HOME | WELCOME/BIENVENUE | URP | MEDIAGENCYPROVINCIA | ACCESSIBILITÀ

Fauna, Flora, Parchi e Aree protette

Protezione ambientale


Sei in: Home > Fauna, Flora, Parchi e Aree protette > Protezione Ambientale > Informazioni utili > Incendi

PREVENZIONE INCENDI

Non è permesso:
  • Cagionare un incendio su boschi, selve o foreste ovvero su vivai forestali destinati al rimboschimento, propri o altrui;
  • L'accensione di fuochi o abbruciamento (*) diffuso di materiale vegetale in terreni boscati o cespugliati o entro 50 metri da essi;
  • L'accensione di fuochi per attività turistico ricreative in aree idonee e specificatamente attrezzate ricadenti all'interno di terreni boscati o cespugliati o entro 50 metri da essi effettuata dal tramonto all'alba o in giornate di vento;
  • L'accensione di fuochi per eliminare i residui degli interventi selvicolturali all'interno di terreni boscati o cespugliati o entro 50 metri da essi effettuata dal tramonto all'alba o in giornate di vento;
  • L'accensione di fuoco in luogo non preventivamente isolato e circoscritto con mezzi efficaci al fine di impedire il propagarsi delle fiamme;
  • L'inosservanza dell'obbligo di essere presenti fino a totale esaurimento della combustione con personale sufficiente e mezzi idonei allo spegnimento;
  • L'abbruciamento di pascoli montani (salvo quanto previsto dalle tecniche di fuoco controllato);
  • Il compimento di operazioni che creino pericolo mediato o immediato di incendio boschivo in PERIODO DI GRAVE PERICOLOSITÀ (accendere fuochi, mine, utilizzare apparecchi a fiamma elettrici per taglio metalli, inceneritori che producano faville o brace, fumare);
  • Il pascolo di qualsiasi specie di bestiame in boschi distrutti o danneggiati dal fuoco prima che siano trascorsi 5 anni dall'evento.

*  Ai sensi dell'Art. 7 Comma 8 L.R. 16/94 per "accensione di fuoco" é da intendersi la combustione di residui vegetali concentrati in modo puntiforme, mentre per "abbruciamento" s'intende la combustione di residui vegetali sparsi.

 

Ultimo aggiornamento: 12/11/2015