AVVISO AGLI UTENTI

Dal 1° gennaio 2015 la Città Metropolitana ha sostituito la Provincia di Torino.

L'UNICA PARTE ACCESSIBILE E REGOLARMENTE AGGIORNATA DI QUESTO SITO RIGUARDA L'ALBO PRETORIO ONLINE CHE L'UTENZA PUÒ CONTINUARE A CONSULTARE.

Le nuove pagine, i canali e le informazioni valide per la continuità della gestione e dell'erogazione di servizi, sono raggiungibili dal portale della Città metropolitana di Torino.


HOME | WELCOME/BIENVENUE | URP | MEDIAGENCYPROVINCIA | ACCESSIBILITÀ

MediAgencyProvincia di Torino

Speciali


Sei in: Home > MAP > Speciali > Viabilità > ANNO 2008: Saitta: "Entro fine anno assunti nuovi cantonieri"


SAITTA: "ENTRO FINE ANNO ASSUNTI NUOVI CANTONIERI"
Consegnato un encomio ai dipendenti della Viabilità per il lavoro svolto
durante l’emergenza maltempo

PRESENTAZIONE

Il presidente della Provincia di Torino Antonio Saitta ha ricevuto questa mattina una folta delegazione in rappresentanza dei 200 cantonieri oltre ai dirigenti e i tecnici dell'area Viabilità presso la Sala Consiglieri di Palazzo Cisterna, per consegnare loro un encomio solenne per il servizio prestato all'Ente e alla comunità nelle ore più critiche dell'emergenza maltempo.
"La recente emergenza e il lavoro dei nostri cantonieri nelle zone alluvionate, a fianco dei Comuni e della popolazione in difficoltà, ci convince sempre più della assoluta necessità di rafforzare la presenza dei tecnici della Provincia di Torino direttamente sul territorio.
Entro il mese di novembre - ha annunciato Saitta - il numero dei nostri uomini dedicati alla sicurezza delle strade salirà stabilmente a 290 con una scelta precisa di aumentare la nostra operatività nelle vallate e nelle montagne del vasto territorio provinciale. I Comuni ce lo chiedono da tempo ed ora siamo nelle condizioni di dare una risposta positiva".
La manovra è prevista dal nuovo piano di fabbisogno di personale.
"La Provincia, proprio grazie ai cantonieri, ha sempre il quadro puntuale della situazione della viabilità e del territorio, soprattutto nelle situazioni di emergenza, cosa molto apprezzata nei giorni scorsi dal Comitato di Coordinamento dei soccorsi istituito presso la Prefettura di Torino. Molti sindaci - ha concluso il presidente - hanno espresso un forte apprezzamento per il lavoro svolto nei giorni dell'emergenza".

(6 giugno 2008)