AVVISO AGLI UTENTI

Dal 1° gennaio 2015 la Città Metropolitana ha sostituito la Provincia di Torino.

L'UNICA PARTE ACCESSIBILE E REGOLARMENTE AGGIORNATA DI QUESTO SITO RIGUARDA L'ALBO PRETORIO ONLINE CHE L'UTENZA PUÒ CONTINUARE A CONSULTARE.

Le nuove pagine, i canali e le informazioni valide per la continuità della gestione e dell'erogazione di servizi, sono raggiungibili dal portale della Città metropolitana di Torino.


HOME | WELCOME/BIENVENUE | URP | MEDIAGENCYPROVINCIA | ACCESSIBILITÀ

MediAgencyProvincia di Torino

Speciali


Sei in: Home > MAP > Speciali > ViabilitÓ > ANNO 2008: Sulle "alte vie" dell'Assietta


CONCORSO DI IDEE PER LA A32: ASSEGNATI I PREMI QUESTA MATTINA A PALAZZO CISTERNA
Sessanta i progetti partecipanti a "Fuori dal Tunnel"

PRESENTAZIONE

"Fuori dal Tunnel" è il titolo di un concorso di idee per il miglioramento degli aspetti visivi e ambientali di alcuni tratti dell’autostrada A32 in Alta Valle di Susa, organizzato dalla Sitaf e patrocinato da Provincia di Torino, Comune di Bardonecchia e Regione Piemonte.
Alla cerimonia di premiazione dei vincitori del concorso, che si è svolta giovedì 3 luglio a Palazzo Cisterna, sono intervenuti il Presidente della Provincia Antonio Saitta, di Sitaf Giuseppe Cerutti e il direttore della rivista Arca Cesare Maria Casati.
Dopo aver ringraziato la Provincia per la collaborazione, Giuseppe Cerutti ha ricordato che l’idea del concorso è nata da "un progetto di recupero ambientale sviluppato attraverso Interreg. Cercheremo di utilizzare le idee fornite dai vincitori e contribuire al miglioramento dell’opera viaria, del suo aspetto rispetto al contesto paesaggistico in cui è inserita".
Gli autori dei primi tre progetti classificati provengono da Cuneo, Rimini e Padova ed hanno prevalso sui 127 gruppi di architetti per un totale di 60 progetti presentati.

Al primo classificato, il progetto "Spiral", è stato assegnato un premio di 35 mila euro, apprezzato dalla giuria (presieduta da Davide Rampello, presidente della Triennale di Milano) per "la capacità di considerare gli aspetti dei collegamenti soprattutto per quanto riguarda la zona degli impianti sciistici". Giovanissimi i progettisti cuneesi: Simone Rivoira (26 anni), Ermal Brahimaj (24 anni) e Amedeo Forcolin (25 anni).
"La decisione di avviare un concorso di idee su questo argomento - ha commentato il presidente della provincia Antonio Saitta - è più che apprezzabile. Cerutti ha ricordato il nuovo percorso che abbiamo intrapreso con il Piano Strategico per la Valle di Susa, che porterà ad avviare azioni concrete per lo sviluppo economico in Valle. Credo che i vincitori di questo concorso abbiano saputo bene interpretare le esigenze del territorio e centrato l’obiettivo di mitigare l’impatto visivo di un tratto dell’autostrada e migliorarne così l’impatto con il paesaggio circostante".

(3 luglio 2008)