AVVISO AGLI UTENTI

Dal 1° gennaio 2015 la Città Metropolitana ha sostituito la Provincia di Torino.

L'UNICA PARTE ACCESSIBILE E REGOLARMENTE AGGIORNATA DI QUESTO SITO RIGUARDA L'ALBO PRETORIO ONLINE CHE L'UTENZA PUÒ CONTINUARE A CONSULTARE.

Le nuove pagine, i canali e le informazioni valide per la continuità della gestione e dell'erogazione di servizi, sono raggiungibili dal portale della Città metropolitana di Torino.


HOME | WELCOME/BIENVENUE | URP | MEDIAGENCYPROVINCIA | ACCESSIBILITÀ

MediAgencyProvincia di Torino

Speciali


Sei in: Home > MAP > Speciali > Ambiente > ANNO 2008: Servizi Industriali, la Regione va avanti con gli espropri


SERVIZI INDUSTRIALI, LA REGIONE VA AVANTI CON GLI ESPROPRI
L'intenzione ribadita in un incontro con Provincia e Sito


PRESENTAZIONE

La Regione Piemonte intende procedere con le procedure di esproprio già avviate nella zona occupata dalla Servizi Industriali: l'intenzione è stata ribadita martedì 29 gennaio durante un incontro tra Regione, Provincia e Sito, promosso dall'assessore regionali ai Trasporti Daniele Borioli con il presidente della Provincia di Torino, Antonio Saitta, l'assessore all'Ambiente Angela Massaglia e i vertici di Sito.

La Servizi Industriali fa parte dell'area di espansione di Sito e come tale è interessata dai progetti di ampliamento e completamento dell'interporto. "Nei prossimi giorni - dichiara l'assessore ai Trasporti Daniele Borioli - incontreremo vertici della Servizi Industriali per provare a definire un punto di accordo che consenta alla Regione l'acquisizione delle aree di interesse logistico. A tale proposito Sito si è già attivato per la predisposizione del progetto definitivo, che credo possa essere completato in poco tempo. Naturalmente, la soluzione della vicenda potrà essere agevolata dall'individuazione di una localizzazione alternativa per le attività dell'impresa, che peraltro svolge un servizio utile al sistema produttivo piemontese, anche se oggi si trova collocata in un ambito che abbiamo destinato ad altre attività".

Soddisfatto il Presidente della Provincia: "Per noi è indispensabile che si proceda per dare attuazione agli accordi assunti con i Comuni per realizzare il termovalorizzatore - commenta Saitta - e il trasferimento della Servizi Industriali rientra fra gli accordi".

(30 gennaio 2008)