AVVISO AGLI UTENTI

Dal 1° gennaio 2015 la Città Metropolitana ha sostituito la Provincia di Torino.

L'UNICA PARTE ACCESSIBILE E REGOLARMENTE AGGIORNATA DI QUESTO SITO RIGUARDA L'ALBO PRETORIO ONLINE CHE L'UTENZA PUÒ CONTINUARE A CONSULTARE.

Le nuove pagine, i canali e le informazioni valide per la continuità della gestione e dell'erogazione di servizi, sono raggiungibili dal portale della Città metropolitana di Torino.


HOME | WELCOME/BIENVENUE | URP | MEDIAGENCYPROVINCIA | ACCESSIBILITÀ

MediAgencyProvincia di Torino

Speciali


Sei in: Home > MAP > Speciali > Ambiente > ANNO 2008: Stop a euro 2 diesel da gennaio


STOP AGLI EURO 2 DIESEL CON PIU' DI DIECI ANNI A PARTIRE DAL 12 GENNAIO 2009


PRESENTAZIONE

Gli euro 2 diesel, sia privati che commerciali e con pi¨ di dieci anni, non potranno pi¨ circolare nei Comuni dell'area metropolitana a partire dal 12 gennaio 2009. Lo ha deciso questa mattina il Tavolo di coordinamento dei comuni dell'area metropolitana, che si Ŕ riunito presso la Provincia di Torino, con il coordinamento dell'assessore alle risorse atmosferiche Dorino Piras.

I rappresentanti dei Comuni (Beinasco, Borgaro Torinese, Carmagnola, Chieri, Chivasso, Collegno, Grugliasco, Ivrea, Moncalieri, Nichelino, Orbassano, Pinerolo, Rivoli, San Mauro Torinese, Settimo Torinese, Torino, Venaria Reale) si sono trovati d'accordo nel decidere che Ŕ pi¨ efficace uno "stop" senza interruzioni e sospensioni e hanno stabilito che il provvedimento diventerÓ effettivo solo dopo le vacanze di Natale. I Comuni si sono impegnati a preparare le ordinanze sin dai primi giorni di novembre. Solo Chivasso, a causa dell'indisponibilitÓ per motivi di salute del Sindaco, ha chiesto una proroga per la decisione finale.

Gli Euro 2 diesel, con pi¨ di dieci anni, non potranno pi¨ circolare, a partire dal 12 gennaio 2009: quelli adibiti al trasporto di persone si fermeranno nelle giornate feriali dal lunedý al venerdý dalle ore 8,00 alle ore 19,00; quelli commerciali nelle giornate feriali dal lunedý al venerdý dalle ore 8,30 alle ore 13,00 e dalle ore 14,30 alle ore 19,00.

(23 settembre 2008)