AVVISO AGLI UTENTI

Dal 1° gennaio 2015 la Città Metropolitana ha sostituito la Provincia di Torino.

L'UNICA PARTE ACCESSIBILE E REGOLARMENTE AGGIORNATA DI QUESTO SITO RIGUARDA L'ALBO PRETORIO ONLINE CHE L'UTENZA PUÒ CONTINUARE A CONSULTARE.

Le nuove pagine, i canali e le informazioni valide per la continuità della gestione e dell'erogazione di servizi, sono raggiungibili dal portale della Città metropolitana di Torino.


HOME | WELCOME/BIENVENUE | URP | MEDIAGENCYPROVINCIA | ACCESSIBILITÀ

MediAgencyProvincia di Torino

Speciali


Sei in: Home > MAP > Speciali > Viabilità > ANNO 2008: Variante Pianezza-Alpignano SSP24


GRANDI INFRASTRUTTURE
LAVORI A PIENO RITMO PER COMPLETARE LA VARIANTE PIANEZZA-ALPIGNANO DELLA SSP 24

PRESENTAZIONE

Filmato: Riprendono i lavori sulla variante di Pianezza Alpignano
Durata: 02' 44"

Ingrandisci

Saitta, il presidente di Ativa Ossola, e il sindaco di Pianezza

Questa mattina il presidente della Provincia Antonio Saitta e il presidente di ATIVA Giovanni Ossola hanno effettuato un sopralluogo al cantiere della variante di Pianezza-Alpignano della SSP 24, per verificare lo stato di avanzamento dei lavori che avevano subìto una lunga pausa per una controversia insorta tra L’ATIVA e l’impresa esecutrice.
L’opera, 8 km di lunghezza, dovrà consentire di decongestionare la tangenziale da e verso la Valle di Susa, oltre che le aree urbane dei due Comuni.

"La variante di Pianezza-Alpignano è un’opera importante - commenta Saitta - perchè permette di risolvere un annoso problema della zona nord-ovest del territorio della provincia di Torino. La circonvallazione consentirà di eliminare un problema locale, evitando l’attraversamento di Pianezza e Alpignano, alleggerendo così notevolmente il traffico nei due Comuni. La nuova arteria risolverà anche problemi più generali di viabilità, decongestionando la tangenziale grazie alla possibilità di entrare ed uscire all’altezza dello svincolo di Collegno per innestarsi direttamente nella viabilità della valle di Susa, senza passare per il casello di Bruere o per Rivoli."

La variante di Pianezza-Alpignano si interseca con le altre strade attraverso cinque rotatorie e uno svincolo autostradale con la tangenziale. Sono previsti inoltre cinque cavalcavia sulla viabilità minore.

I lavori saranno terminati entro la primavera del 2009.

(3 settembre 2008)