AVVISO AGLI UTENTI

Dal 1° gennaio 2015 la Città Metropolitana ha sostituito la Provincia di Torino.

L'UNICA PARTE ACCESSIBILE E REGOLARMENTE AGGIORNATA DI QUESTO SITO RIGUARDA L'ALBO PRETORIO ONLINE CHE L'UTENZA PUÒ CONTINUARE A CONSULTARE.

Le nuove pagine, i canali e le informazioni valide per la continuità della gestione e dell'erogazione di servizi, sono raggiungibili dal portale della Città metropolitana di Torino.


HOME | WELCOME/BIENVENUE | URP | MEDIAGENCYPROVINCIA | ACCESSIBILITÀ

MediAgencyProvincia di Torino

Speciali


Sei in: Home > MAP > Speciali > Ambiente > ANNO 2009: La Provincia di Torino aderisce a "M'illumino di meno"


LA PROVINCIA DI TORINO ADERISCE A "M'ILLUMINO DI MENO"



PRESENTAZIONE

Anche quest'anno la Provincia di Torino aderisce a "M'illumino di meno"iniziativa nata per sensibilizzare i cittadini al risparmio energetico, lanciata da Caterpillar, noto programma radiofonico di Radio2.
L'appuntamento è previsto venerdì 13 febbraio, dalle ore 18 in piazza Castello a luci spente, dove la Provincia partecipa alla diretta di Caterpillar, ed espone, insieme a Regione e Comune di Torino davanti a Palazzo Madama, dei grandi pannelli, montati su totem, che illustreranno le buone pratiche di risparmio energetico adottate per la nuova sede di corso Inghilterra (uso di lampade a consumo ridotto, impianto di climatizzazione che sfrutta il teleriscaldamento e l'acqua di falda, coibentazione con vetri-camera e serramenti a taglio termico).
Inoltre, saranno presentati gli "Sportelli energia", un servizio che offre consulenza gratuita ai cittadini sulle opportunità di utilizzo delle fonti rinnovabili di energia (pannelli solari e fotovoltaici, geotermia, biomassa ecc.) e sulle possibilità di finanziamento, e che dà assistenza nella definizione degli interventi da realizzare.

PALAZZO INGHILTERRA SI ILLUMINA DI MENO TUTTI I GIORNI
  • In tutti gli uffici si usano lampade fluorescenti a risparmio energetico
  • un computer rileva l'intensità della luce naturale e regola automaticamente l'illuminazione degli uffici
  • le luci si spengono automaticamente alle 19.30 ma, chi è ancora al lavoro, può riaccendere la luce manualmente
  • Il risparmio energetico nella nuova sede passa anche da:
    • l'impianto di climatizzazione, che sfrutta il teleriscaldamento e l'acqua di falda. Tubi e pompe sono governati da un computer, che permette in ogni istante di graduare la temperatura in ogni stanza;
    • l'utilizzo di recuperatori di calore dell'aria di ventilazione;
    • il raffrescamento tramite l'uso dell'acqua di falda;
    • la coibentazione del palazzo: facciata continua costituita da pannelli esterni a vista e pannelli di coibentazione su tutta l'estensione delle facciate, vetri camera isolanti basso emissivi, serramenti a taglio termico.

(10 febbraio 2009)