AVVISO AGLI UTENTI

Dal 1° gennaio 2015 la Città Metropolitana ha sostituito la Provincia di Torino.

L'UNICA PARTE ACCESSIBILE E REGOLARMENTE AGGIORNATA DI QUESTO SITO RIGUARDA L'ALBO PRETORIO ONLINE CHE L'UTENZA PUÒ CONTINUARE A CONSULTARE.

Le nuove pagine, i canali e le informazioni valide per la continuità della gestione e dell'erogazione di servizi, sono raggiungibili dal portale della Città metropolitana di Torino.


HOME | WELCOME/BIENVENUE | URP | MEDIAGENCYPROVINCIA | ACCESSIBILITÀ

MediAgencyProvincia di Torino

Speciali


Sei in: Home > MAP > Speciali > Ambiente > ANNO 2011: Aree degradate


AREE DEGRADATE:
NASCE UNA COLLABORAZIONE FRA IL COMANDO PROVINCIA DEI VIGILI DEL FUOCO E LA PROVINCIA DI TORINO

PRESENTAZIONE

Filmato: Aree degradate: Provincia e Vigili del Fuoco collaborano
Durata: 2' 30"

Sabato 26 febbraio a Collegno in via Basse Dora angolo Strada della Berlia si è svolto un intervento di pulizia, con lo sgombero di rifiuti ingombranti e pericolosi da un'area fortemente degradata.
Si tratta della prima operazione facente parte un accordo fra Provincia di Torino e il Comando Provinciale dei Vigili del Fuoco per intervenire sul territorio a sostegno dei Comuni che vogliono bonificare aree in stato di particolare deterioramento.

L'idea è nata in occasione dell'intervento fatto dai VVF nell'ambito di "Puliamo il Sangone" dello scorso anno che ha avuto particolare successo sia in termini di quantità che di tipologia di rifiuti raccolti.

L'accordo prevede una collaborazione fra i due enti per la pulizia di aree soggette a particolare degrado, individuate con le Amministrazioni Comunali, i Consorzi di Bacino e, nel caso di aree protette, gli Enti Parco, e con particolare attenzione a quei rifiuti di grandi dimensioni che richiedono mezzi adeguati e a quelli pericolosi. La pulizia delle aree interessate costituirà il punto di partenza per i Comuni sui quali tali aree insistono, per una più completa riqualificazione ed una gestione volta ad evitare il ripresentarsi di fenomeni di abbandono indiscriminato di rifiuti.

L'accordo, inoltre, stabilisce che i Vigili del fuoco mettano a disposizione uomini e mezzi, mentre la Provincia di Torino si farà carico dei compensi orari per lavoro straordinario del personale VV.F e dei costi per l'utilizzo di automezzi VV.F. L'intesa durerà tre anni e sono previsti una sessantina di interventi sul territorio.

(28 febbraio 2011)