AVVISO AGLI UTENTI

Dal 1° gennaio 2015 la Città Metropolitana ha sostituito la Provincia di Torino.

L'UNICA PARTE ACCESSIBILE E REGOLARMENTE AGGIORNATA DI QUESTO SITO RIGUARDA L'ALBO PRETORIO ONLINE CHE L'UTENZA PUÒ CONTINUARE A CONSULTARE.

Le nuove pagine, i canali e le informazioni valide per la continuità della gestione e dell'erogazione di servizi, sono raggiungibili dal portale della Città metropolitana di Torino.


HOME | WELCOME/BIENVENUE | URP | MEDIAGENCYPROVINCIA | ACCESSIBILITÀ

MediAgencyProvincia di Torino

Speciali


Sei in: Home > MAP > Speciali > Viabilità > ANNO 2011: Variante Borgaro-Venaria


INAUGURATA VENERDì 11 FEBBRAIO LA VARIANTE DI BORGARO-VENARIA
LA PIÙ IMPORTANTE OPERA PUBBLICA REALIZZATA DALLA PROVINCIA DI TORINO IN 152 ANNI DI STORIA

PRESENTAZIONE

Filmato: La strada della Reggia
Durata: 10' 23"

Filmato: Inaugurata la Strada della Reggia
Durata: 03' 19"

Filmato: Circonvallazioni di Venaria Reale e Borgaro Torinese
Durata: 04' 43"

 

La nuova Variante di Venaria e Borgaro, la strada che collega la Tangenziale torinese con la Reggia di Venaria, è realtà: inaugurata ufficialmente venerdì 11 febbraio, con una cerimonia nel Salone di Diana della Reggia di Venaria.
All'inaugurazione erano presenti il presidente della Provincia Antonio Saitta, l'assessore alla viabilità Alberto Avetta, alcuni membri della Giunta e del Consiglio, il presidente della Regione Piemonte Roberto Cota, l'assessore ai trasporti Barbara Bonino, i Sindaci di Venaria, di Borgaro e degli altri Comuni della zona.

La Variante è un'opera complessa nella progettazione come nella realizzazione (come si può osservare nel file pdf raggiungibile da questa pagina), costata 77 milioni di Euro, di cui 44 stanziati dallo Stato, 12 dalla Regione Piemonte e 20 dalla Provincia di Torino, che l'ha appaltata con gara pubblica alla Codelfa - Cogefa di Tortona.
E' la più importante opera tra quelle realizzate dalla Provincia di Torino nei suoi 152 anni di storia, che viene aperta al traffico ad un mese esatto dall'inizio delle celebrazioni per i 150 anni dell'Unità d'Italia, nel cui ambito sono previste mostre di rilevanza internazionale alla Reggia di Venaria. Proprio la necessità di garantire un più facile e rapido accesso alla Reggia ha offerto lo spunto per l'accelerazione finale dei lavori.

I 7 Km della nuova strada sopporteranno in ogni giorno feriale il traffico dei circa 22.000 veicoli che transitano nelle due direzioni dello svincolo di Borgaro della Tangenziale torinese, diretti o provenienti dalla Reggia, dalle Valli di Lanzo, da tutti i Comuni della cintura nord-ovest di Torino, dall'aeroporto di Caselle. Nei giorni festivi smaltirà il traffico da e per le località turistiche delle Valli di Lanzo, che intasava sino ad ora il centro abitato di Venaria e rendeva il viaggio dei gitanti domenicali una vera e propria Odissea.

2 km e mezzo dei circa 7 complessivi (dallo svincolo SATT all'intersezione di via America) sono a doppia carreggiata, con due corsie per senso di marcia, 4 km e mezzo sono a carreggiata unica.
Oltre agli svincoli sulla Tangenziale, la Variante comprende quattro rotatorie per il collegamento con la viabilità locale, un viadotto sulla Stura di Lanzo, argini in terra per 2 Km lungo il corso d'acqua, un viadotto sulla ferrovia Torino-Ceres ed una galleria artificiale che sottopassa la ferrovia stessa, sistemazioni idrauliche ed ambientali di corsi d'acqua minori, soluzioni tecniche innovative per lo smaltimento delle acque piovane.

Una strada con queste caratteristiche è il frutto del lavoro di una grande squadra dove, tecnici, operai, progettisti, tutti i giorni, risolvono piccoli e grandi problemi con quel sapere che è dettato dallo studio, dalla ricerca e dalla pratica. I progettisti del Servizio Viabilità della Provincia hanno adottato soluzioni innovative, come l'utilizzo del polverino di gomma proveniente da pneumatici fuori uso per la stesura dello strato superficiale dell'asfalto, quello soggetto ad usura, che deve garantire ai veicoli la massima aderenza ed il minor spazio di frenata possibile.

(14 febbraio 2011)