AVVISO AGLI UTENTI

Dal 1° gennaio 2015 la Città Metropolitana ha sostituito la Provincia di Torino.

L'UNICA PARTE ACCESSIBILE E REGOLARMENTE AGGIORNATA DI QUESTO SITO RIGUARDA L'ALBO PRETORIO ONLINE CHE L'UTENZA PUÒ CONTINUARE A CONSULTARE.

Le nuove pagine, i canali e le informazioni valide per la continuità della gestione e dell'erogazione di servizi, sono raggiungibili dal portale della Città metropolitana di Torino.


HOME | WELCOME/BIENVENUE | URP | MEDIAGENCYPROVINCIA | ACCESSIBILITÀ

MediAgencyProvincia di Torino

Speciali


Sei in: Home > MAP > Speciali > Trasporti > ANNO 2011: ExtraTo per il trasporto pubblico locale


ECOLOGIA, COMFORT DI VIAGGIO, INFORMAZIONE: PRESENTATE LE STRATEGIE DI EXTRA.TO IL NUOVO GESTORE DEL TRASPORTO PUBBLICO IN PROVINCIA DI TORINO
Oltre il 70% di bus sarà Euro 3 o di livello superiore - Oltre l’85% di mezzi avrà l’aria condizionata
Da oggi attivo il sito www.extrato.it con percorsi e orari - Presentato anche il nuovo logo della società

PRESENTAZIONE

Oltre 650 mezzi, 188 linee, un servizio che tocca oltre 280 comuni per un'offerta annua complessiva di oltre 23 milioni di chilometri.
Sono questi alcuni dei numeri di Extra.To, il gestore unico del trasporto pubblico locale nella Provincia di Torino. Il Consorzio, operativo dal 1° gennaio, è stato scelto a seguito della gara indetta dall'ente locale, raggruppa 21 storici operatori del territorio e rappresenta uno degli esempi più significativi in Italia di collaborazione tra pubblico e privato per la gestione di un servizio di trasporto pubblico locale.

Fanno parte di Extra.To:
G.T.T., Sadem, Cavourese Autostradale, Martoglio, Bellando Tours, Autoservizi Novarese, Autoservizi M. Canuto, Autoindustriale Vigo, Autoservizi Viaggi F.lli Munaro - Vi.Mu., Seren, V.I.T.A., Seag, A.T.A.P., Autolinee Torinesi Astigiane Vigo - A.T.A.V, Chiesa, S.T.A.A.V. - Caluso Viaggi, Marletti Autolinee, Bouchard Enzo & C., Autoservizi Menini, Viaggi Furno.
Il Consorzio, oltre al servizio extraurbano, gestisce quello urbano in 5 Comuni: Bardonecchia, Carmagnola, Giaveno, Ivrea e Pinerolo.
Nella mattinata di lunedi 21 febbraio a Palazzo Cisterna sono state presentate le strategie del Consorzio per i prossimi 6 anni, durata del contratto di servizio.
Extra.To si è impegnato a migliorare la qualità del servizio a partire dal parco mezzi.
Per quanto riguarda la sostenibilità ambientale e la diminuzione delle emissioni, l'impegno è quello di portare al 70% la percentuale di bus Euro 3 o superiori mentre, in relazione al comfort di viaggio, si arriverà a oltre l'85% di mezzi dotati di impianto di aria condizionata. Particolare attenzione per le persone diversamente abili, con l'impegno a portare al 70% la dotazione di mezzi attrezzati.

Informazione al cliente
Da oggi è operativo il nuovo sito www.extrato.it, attraverso cui è possibile conoscere e stampare i percorsi e gli orari di tutte le linee, leggere le ultime news riguardanti il servizio ed essere al corrente di tariffe e titoli di viaggio validi sulla rete.
Il sito è inoltre il terminale per l'invio di reclami e segnalazioni e sarà presto arricchito di nuove funzioni in "tempo reale".
Presto sarà attivo anche il call center dedicato e il relativo numero verde.
Per quanto riguarda l'informazione a bordo, invece, vi è l'impegno a raggiungere una percentuale di mezzi dotati di sistema di informazione pari almeno al 60% della flotta.
L'impegno di Extra.To per il miglioramento non riguarda solo la flotta ma anche il tema, importantissimo, della rete e della sua integrazione con i principali nodi di interscambio del territorio e con la rete di mobilità pubblica della Città di Torino.
Si lavorerà raccordandosi strategicamente alle grandi opere infrastrutturali, come il Passante Ferroviario, i futuri prolungamenti della linea 1 di metropolitana, in modo da rendere sempre più rapidi gli spostamenti intermodali.

(22 febbraio 2011)