AVVISO AGLI UTENTI

Dal 1° gennaio 2015 la Città Metropolitana ha sostituito la Provincia di Torino.

L'UNICA PARTE ACCESSIBILE E REGOLARMENTE AGGIORNATA DI QUESTO SITO RIGUARDA L'ALBO PRETORIO ONLINE CHE L'UTENZA PUÒ CONTINUARE A CONSULTARE.

Le nuove pagine, i canali e le informazioni valide per la continuità della gestione e dell'erogazione di servizi, sono raggiungibili dal portale della Città metropolitana di Torino.


HOME | WELCOME/BIENVENUE | URP | MEDIAGENCYPROVINCIA | ACCESSIBILITÀ

MediAgencyProvincia di Torino

Speciali


Sei in: Home > MAP > Speciali > Cultura > ANNO 2012: Chantar l'Uvern alla settima edizione


Al via la settima edizione di Chantar l’Uvern
Sono 17 i comuni coinvolti nel programma
dedicato ai differenti aspetti della cultura nei territori delle minoranze linguistiche.


PRESENTAZIONE

E' in pieno svolgimento “Chantar l’Uvern: da Natale a Sant’Orso frammenti di cultura occitana e francoprovenzale”. Nell’edizione 2012/2013 si rafforza la collaborazione tra l’Ente Parco, la Comunità Montana Valle di Susa e Val Sangone ed il CeSDoMeO (Centro di Documentazione Memoria Orale) di Giaglione per l’organizzazione di “Chantar l’uvern, frammenti di cultura occitana e francoprovenzale”, la rassegna di eventi e manifestazioni realizzate con il contributo della Provincia di Torino in riferimento alla legge regionale di tutela, valorizzazione e promozione dell'originale patrimonio linguistico del Piemonte.

Per il settimo anno consecutivo Chantar l'Uvern si propone di sostenere e valorizzare eventi tradizionali locali come i carnevali storici e le feste patronali d’inverno, ma anche di far conoscere i differenti aspetti della cultura dei territori delle minoranze linguistiche attraverso musiche, spettacoli teatrali, concerti, presentazioni di libri e serate tematiche. La rassegna, che ha preso il via lo scorso 23 dicembre e che nelle sue precedenti edizioni ha riscosso molto successo, vede quest’anno coinvolti 17 Comuni: Bardonecchia, Chiomonte, Condove, Exilles, Giaglione, Gravere, Mompantero, Novalesa, Oulx, Pragelato, Salbertrand, San Giorio di Susa, Sauze di Cesana, Sauze d’Oulx, Usseaux, Vaie e Villarfocchiardo.

Ultimo appuntamento sabato 23 febbraio.

(18 gennaio 2013)