AVVISO AGLI UTENTI

Dal 1° gennaio 2015 la Città Metropolitana ha sostituito la Provincia di Torino.

L'UNICA PARTE ACCESSIBILE E REGOLARMENTE AGGIORNATA DI QUESTO SITO RIGUARDA L'ALBO PRETORIO ONLINE CHE L'UTENZA PUÒ CONTINUARE A CONSULTARE.

Le nuove pagine, i canali e le informazioni valide per la continuità della gestione e dell'erogazione di servizi, sono raggiungibili dal portale della Città metropolitana di Torino.


HOME | WELCOME/BIENVENUE | URP | MEDIAGENCYPROVINCIA | ACCESSIBILITÀ

MediAgencyProvincia di Torino

Speciali


Sei in: Home > MAP > Speciali > Ambiente > ANNO 2012: Consumi energetici degli uffici pubblici


CONSUMI ENERGETICI DEGLI UFFICI PUBBLICI
Presentati a Nichelino i primi risultati del
progetto europeo Cities on Power


PRESENTAZIONE

Filmato: Consumi energetici: il monitoraggio negli edifici pubblici
Durata: 02' 19"

Il progetto europeo Cities on Power, cofinanziato nell’ambito del Programma Europa Centrale grazie al Fondo europeo di sviluppo regionale, ha l’obiettivo di promuovere la diffusione delle energie rinnovabili in ambiente urbano.
Per dare sviluppo concreto al progetto, Environment Park, in collaborazione con la Provincia di Torino, sta conducendo alcuni monitoraggi energetici su edifici pubblici siti sul territorio provinciale, in linea con la Direttiva europea 2010/31/EU, che prevede che gli edifici pubblici di nuova costruzione o in ristrutturazione siano a “Energia quasi Zero”, vale a dire in condizione di ridurre i consumi e di integrare il fabbisogno residuo con energie rinnovabili.

Quattro gli edifici pubblici monitorati: un Bocciodromo di proprietà del Comune di Collegno, la scuola Giorgio Catti di San Mauro Torinese, la scuola Gobetti di proprietà del Comune di Beinasco e la scuola Manzoni del Comune di Nichelino.

Lunedì 22 ottobre il sindaco di Nichelino Giuseppe Catizone e l’assessore all’Ambiente della Provincia di Torino Roberto Ronco, hanno presentato le installazioni e i primi risultati relativi allo studio condotto nella scuola media Manzoni di Nichelino.
Il progetto di monitoraggio, definito in accordo con il Comune di Nichelino, intende indagare i consumi energetici termici ed elettrici, le prestazioni di isolamento termico di pareti e finestre e alcuni parametri ambientali, quali la presenza di CO2, le temperature interne ed esterne l’umidità dell’aria indoor.

L'obiettivo è la definizione del comportamento energetico dell’edificio al variare delle condizioni ambientali esterne e in relazione alle condizioni di comfort interno e alla gestione da parte dell’utente dell’edificio stesso.
Un innovativo sistema di trasmissione wireless dei dati dai sensori a una centralina di raccolta permette una lettura in remoto, vale a dire direttamente dagli uffici di Envi Park dei valori monitorati. Gli strumenti installati (luxometro, termometro, igrometro, rilevatore di concentrazione di CO2, sensore apertura o chiusura finestre, conta calorie in centrale termica, conta calorie in aula, contatore di energia elettrica) rileveranno dati per dodici mesi consentendo un'analisi completa del comportamento dell’edificio. Al fine di analizzare l’involucro termico sono state condotte delle misure puntuali attraverso l’utilizzo di una termo-camera, un termo-flussimetro e un termometro a infrarossi. Al termine del monitoraggio e a seguito dell’analisi dei dati rilevati, saranno individuate le strategie migliori per riqualificare energeticamente la scuola Manzoni, che recentemente si è allacciata al teleriscaldamento, e trasformarla in un edificio ad energia quasi zero.

(23 ottobre 2012)