AVVISO AGLI UTENTI

Dal 1° gennaio 2015 la Città Metropolitana ha sostituito la Provincia di Torino.

L'UNICA PARTE ACCESSIBILE E REGOLARMENTE AGGIORNATA DI QUESTO SITO RIGUARDA L'ALBO PRETORIO ONLINE CHE L'UTENZA PUÒ CONTINUARE A CONSULTARE.

Le nuove pagine, i canali e le informazioni valide per la continuità della gestione e dell'erogazione di servizi, sono raggiungibili dal portale della Città metropolitana di Torino.


HOME | WELCOME/BIENVENUE | URP | MEDIAGENCYPROVINCIA | ACCESSIBILITÀ

MediAgencyProvincia di Torino

Speciali


Sei in: Home > MAP > Speciali > Agricoltura e montagna > ANNO 2013: Vinitaly 2013


AL VINITALY 2013
“MONTAGNE, ALTE COLLINE, UOMINI E VINI IN PROVINCIA DI TORINO:
LE ALLEANZE FRA TERRITORI COME CHIAVE DI SUCCESSO”


PRESENTAZIONE

Incontri e degustazioni promossi da Provincia e Camera di commercio, dedicati al progetto “Vin’Alp”, ad un’indagine sulla sicurezza alimentare dei vini torinesi, al quarantennale della DOC Freisa di Chieri e all’esordio del vino “Vigna della Regina”

Anche nel 2013 la Camera di commercio e la Provincia di Torino partecipano congiuntamente alla quarantasettesima edizione del Vinitaly di Verona, nell’ambito dell’area collettiva organizzata da Unioncamere Piemonte e Regione Piemonte. L’evento clou della presenza dei due Enti a Verona è in programma nel pomeriggio di martedì 9 aprile a partire dalle 14,15. Il tema scelto è “Montagne, alte colline, uomini e vini in provincia di Torino: le alleanze fra territori come chiave di successo”.

“Nella vendemmia 2012 – sottolinea Guido Bolatto, Segretario Generale della Camera di commercio - sono stati prodotti in provincia di Torino quasi 24.000 quintali di uva ed oltre 2,2 milioni di bottiglie di vino a denominazione di origine. Grazie ad un’indagine realizzata dal nostro Laboratorio, in collaborazione con l’Università di Torino, abbiamo esaminato oltre 200 campioni di vino, e così possiamo dire che il Torinese esprime altissima qualità anche dal punto di vista della sicurezza alimentare, con parametri eccellenti e presenza limitatissima, ben al di sotto della media e dei limiti di legge, di residui o sostanze nocive”.

Il pomeriggio di confronto sulle tipicità vitivinicole del territorio e sui progetti che negli ultimi anni hanno consentito di valorizzarle si articolerà in quattro distinti momenti e sarà condotto dal giornalista Sergio Miravalle, firma storica de “La Stampa” e docente di Comunicazione e immagine del vino alla Facoltà di Agraria dell’Università degli Studi di Torino. Tra i relatori Marco Balagna, Assessore all’Agricoltura della Provincia di Torino; Guido Bolatto, Segretario Generale della Camera di commercio di Torino e Mauro Chianale, Presidente dell’Enoteca Regionale dei vini della provincia di Torino. Il primo appuntamento sarà quello con la presentazione del progetto transfrontaliero (in partenariato con il Dipartimento francese della Savoia) “Vin’Alp”, a cura della Provincia di Torino. Seguirà un incontro curato dalla Camera di commercio di Torino ed intitolato “Torino DOC: la qualità al servizio del consumatore. Indagine sulla sicurezza alimentare dei vini torinesi”.
Durante l’incontro, oltre ai dati dell’indagine, sarà presentata la guida sui vini della provincia di Torino, scaricabile all’indirizzo www.to.camcom.it/guidavinidoc. Il pomeriggio proseguirà celebrando il quarantennale della Denominazione di Origine Controllata Ferisa di Chieri e si chiuderà con la presentazione del progetto che ha consentito il ritorno della produzione di questo vino a Torino, nella “Vigna della Regina”.

(05 aprile 2013)