AVVISO AGLI UTENTI

Dal 1° gennaio 2015 la Città Metropolitana ha sostituito la Provincia di Torino.

L'UNICA PARTE ACCESSIBILE E REGOLARMENTE AGGIORNATA DI QUESTO SITO RIGUARDA L'ALBO PRETORIO ONLINE CHE L'UTENZA PUÒ CONTINUARE A CONSULTARE.

Le nuove pagine, i canali e le informazioni valide per la continuità della gestione e dell'erogazione di servizi, sono raggiungibili dal portale della Città metropolitana di Torino.


HOME | WELCOME/BIENVENUE | URP | MEDIAGENCYPROVINCIA | ACCESSIBILITÀ

MediAgencyProvincia di Torino

Speciali


Sei in: Home > MAP > Speciali > Cultura > ANNO 2014: Disegniamo l'arte con Abbonamento Musei 2014


Disegniamo l'arte con Abbonamento Musei 2014
50 appuntamenti in tutto il Piemonte per reinterpretare l'arte con il disegno.


PRESENTAZIONE

Conoscere l’arte non limitandosi a disegnarla, ma reinterpretandola attraverso il disegno. E' la nuova proposta  che l’associazione Torino Città Capitale mette in campo per l’abbonamento Musei Torino e Piemonte.
Disegniamo l’arte è un calendario di appuntamenti per disegnare nelle sale museali, per guardare con occhi diversi le collezioni, le architetture, i giardini: 50 appuntamenti in 43 musei, dal 5 aprile al 1 giugno, rivolto in particolare ai giovanissimi possessori della tessera Musei Junior (ma aperta a tutti coloro compresi nella fascia d’età 6-14 anni, con la differenza che dovranno pagare in più il biglietto di ingresso al museo). Una modalità innovativa, finora mai realizzata in modo organico fra più realtà museali, che aggiunge un tassello per allargare gli utenti dell’abbonamento Musei.

L’iniziativa, sorta nel 1999, ha raggiunto quest’anno i 92.500 abbonati, con un aumento del 13,9% rispetto allo stesso periodo dello scorso anno, mentre le visite con la tessera crescono in modo ancora più rilevante, con circa 230.000 visite nei primi 4 mesi di validità, con un aumento rispetto al 2013 del 46% (anche grazie al successo avuto dalla grande mostra di Renoir).

Nel 2014 l’abbonamento Musei ha proposto 4 tariffe per altrettante età e per la prima volta è stata proposta una carta destinata ai bambini dai 6 ai 14 anni. A oggi i bambini che posseggono l’abbonamento Musei Junior sono circa 3.000 e a loro, insieme ai coetanei che ancora non sono abbonati, sono dedicati gli appuntamenti “Disegniamo l’Arte”. Che potrà contare anche sul sostegno di due sponsor privati, la Faber Castell che metterà a  disposizione matite e cancellini e Falvini che fornirà gli album da disegno.

Armati di carta, matite, carboncini, i bambini potranno fare, di museo in museo, esperienze che coinvolgeranno tutti i loro sensi e affronteranno tematiche diverse: dal risparmio alla storia valdese, dalle costellazioni zodiacali all’arte della scenografia, dalle possibilità sonore degli oggetti alla percezione della natura in un giardino.
Per saperne di più: www.abbonamentomusei.it/pages/Disegniamo_l_arte/226

(20 marzo 2014)