AVVISO AGLI UTENTI

Dal 1° gennaio 2015 la Città Metropolitana ha sostituito la Provincia di Torino.

L'UNICA PARTE ACCESSIBILE E REGOLARMENTE AGGIORNATA DI QUESTO SITO RIGUARDA L'ALBO PRETORIO ONLINE CHE L'UTENZA PUÒ CONTINUARE A CONSULTARE.

Le nuove pagine, i canali e le informazioni valide per la continuità della gestione e dell'erogazione di servizi, sono raggiungibili dal portale della Città metropolitana di Torino.


HOME | WELCOME/BIENVENUE | URP | MEDIAGENCYPROVINCIA | ACCESSIBILITÀ

MediAgencyProvincia di Torino

Speciali


Sei in: Home > MAP > Speciali > Ambiente > ANNO 2014: Green School


LA SCUOLA COME INCUBATORE PER LA CRESCITA DI UNA COSCIENZA AMBIENTALE DELLE NUOVE GENERAZIONI
Presentato a Palazzo Cisterna il progetto Green School per la riduzione dei consumi idrici ed energetici nelle scuole


PRESENTAZIONE

Filmato: Green School
Durata : 03' 24"

Si chiama “Green school. La scuola come incubatore per la crescita di una coscienza ambientale delle nuove generazioni” ed è il progetto di ricerca, svolto da Provincia di Torino e Politecnico di Torino, presentato martedì 25 marzo a Palazzo Cisterna.
Erano presenti il presidente della Provincia di Torino Antonio Saitta, il rettore del Politecnico Marco Gilli e il professor Marco Filippi, docente di Fisica tecnica ambientale al Politecnico di Torino e responsabile del progetto.

L’obiettivo di Green School consiste nello sviluppo di metodi e strumenti per favorire la trasformazione del patrimonio edilizio scolastico esistente in edifici che offrono ambienti salutari e confortevoli agli studenti e docenti, che riducono il consumo di risorse idriche ed energetiche nella fase di esercizio e che sono gestiti e manutenuti secondo criteri di sostenibilità ambientale, economica e sociale.

Audit energetico ed ambientale del sistema edificio-impianto, coinvolgimento, sensibilizzazione e responsabilizzazione degli utenti, promozione di pratiche di gestione sostenibile costituiscono gli elementi di riferimento per l’attività che si andrà a svolgere.
Il gruppo di ricerca TEBE (Technology Energy Building Environment) del Dipartimento Energia del Politecnico, si propone di sviluppare metodologie e strumenti per la valutazione, la simulazione e il benchmarking delle prestazioni energetiche e ambientali degli edifici presi in esame, al fine di ridurre il consumo energetico, ottimizzare le condizioni di comfort e orientare il comportamento di studenti e docenti verso atteggiamenti più attenti. Si promuoverà un’idea della scuola quale strumento didattico e incubatore per il trasferimento alle nuove generazioni di una solida cultura della sostenibilità.
L'Istituto Avogadro di Torino e l'Istituto Maxwell di Nichelino parteciperanno al progetto di ricerca in qualità di casi pilota, promuovendo il coinvolgimento attivo degli studenti.

 

(25 marzo 2014)